È indispensabile, oggi, condividere i contenuti multimediali durante un lavoro di gruppo, in un’aula oppure una sala riunione. Mersive presenta la nuova versione di SolsticePOD, ancora più fluida, flessibile ed efficace.

Volume: SIAV_01_17 – Pagine: da 106 a 107

Nelle aziende, il lavoro di gruppo è sempre più praticato al punto che la disposizione degli spazi nei nuovi uffici considera prioritaria questa necessità, generatrice di nuovi modelli di Smart Business. A scuola così come nelle sale training, la lezione frontale sta per essere sostituita da una nuova modalità, basata sulla condivisione e sull’interattività, per rendere più partecipi e proattivi tutti i presenti. 
Per garantire efficacia e produttività a questa nuova organizzazione del lavoro sono nati gli strumenti di collaborazione, come il SolsticePOD, strumenti che rappresentano la centralità del sistema. L’obiettivo è condividere i contenuti di tutti, visualizzare anche contemporaneamente questi contenuti sul monitor o videoproiettore, lasciando al moderatore la possibilità di decidere a quale contenuto dare rilevanza. 
Per questi motivi gli strumenti di collaborazione devono essere efficaci, quindi flessibili, intuitivi e fluidi. Diversamente viene meno la produttività, vero motore di questa rivoluzione.


Video Full HD


Razionale e semplificato il pannello di collegamento: HDMI 1.4 USB 3.0, LAN, alimentazione esterna 5,2 Vcc/3A.

Solstice viene proposto in due versioni: 
– SolsticePOD, device hardware standalone che permette di fare a meno di un computer collegato alla postazione principale; 
– Solstice Software che, invece, richiede l’utilizzo di un PC come ‘centro di controllo’ dei dispositivi collegati. 
La nuova versione del SolsticePOD supporta ora la risoluzione video Full HD, rispetto al modello precedente che era compatibile 4K. Una scelta all’apparenza controcorrente, che però interpreta alla perfezione quale missione si pone uno strumento di collaborazione, dove alla estrema qualità delle immagini è onesto preferire un’affidabilità, una fluidità e una latenza ancora migliori perché sono queste le prestazioni a determinare i veri punti di forza del prodotto. La risoluzione Full HD, in ogni caso, è sinonimo di una qualità comunque elevata.


Perché è diverso


La configurazione delle due versioni di Mersive SolsticePOD, riferita ad un ambiente scolastico. La stessa configurazione può essere utilizzata in una meeting room così come in un auditorio.

SolsticePOD permette ai partecipanti di collegarsi istantaneamente, di condividere qualsiasi contenuto presente sul loro dispositivo: dall’attività del desktop ad applicazioni specifiche passando per video, audio e immagini, per collaborare e passarsi il controllo di ciò che visualizza lo schermo principale. Ogni client genera il proprio stream AV autonomo, visualizzandolo in tempo reale su monitor o proiettore. 
SolsticePOD può essere gestito in remoto una volta che lo si implementa in un network già esistente, oppure utilizzato senza nessuna infrastruttura grazie all’hotspot WiFi integrato. 
Rispetto ad altri prodotti similari, SolsticePOD offre una semplicità di utilizzo davvero elevata, che si rivela comoda sia per l’utente inesperto che per quello più smaliziato, dà accesso a parametri veramente importanti per la crittografia di sicurezza nella comunicazione, la personalizzazione dell’interfaccia visibile agli utenti, l’utilizzo della funzione di moderatore, la gestione della grafica ecc. Insomma, si rivela efficace e utile sia a scuola che in ufficio, così come in un auditorio.


Supporto BYOD

I partecipanti possono portare i loro computer e/o smartdevice per accedere immediatamente allo spazio di lavoro e condividere i loro contributi. Solstice Pod effettua un deploy del software client direttamente su PC Windows o Mac senza la necessità di installare nuove applicazioni o di ricorrere a privilegi di amministratore. Per i dispositivi mobili (iOS e Android) è sufficiente installare l’app gratuita per connettersi al Solstice Pod, oppure collegarsi attraverso le funzionalità Airplay (iOS 7+) o Mirroring (Android 5.0+).


Controllo dei contenuti visualizzati

Solstice Pod permette ad un utente di assumere il ruolo di moderatore, per accettare o rifiutare le richieste di collegamento e valutare in anteprima i contributi da autorizzare e visualizzazione sul monitor principale. Il moderatore può stabilire i momenti di condivisione per condurre al meglio la discussione e il confronto. Inoltre, può impedire il collegamento di utenti non direttamente presenti in sala e impostare una password per l’accesso ristretto, nel caso di riunioni riservate.


La nuova versione Enterprise

È stata pensata per garantire la gestione da remoto di una rete infinita di Solstice POD o Solstice software. 
Studiata appositamente per le strutture aziendali o universitarie con un numero elevato di dispositivi Mersive installati, la Dashboard Enterprise permette ad un unico dispositivo remoto di controllare tutta la rete, attivando o disattivando funzioni, inviando messaggi ai singoli dispositivi oppure a tutti contemporaneamente, monitorando lo stato di ogni dispositivo e del loro utilizzo in tempo reale, abilitando/disabilitando funzioni di moderatore, e tanto altro ancora.