LBC Service è diventata in pochi anni un riferimento per l’installazione di impianti televisivi e di videosorveglianza. Il segreto? Sottoporsi ad una continua formazione e dotarsi di strumenti tecnologicamente sempre avanzati.

Volume: SITV_01_12 – Pagine: da 114 a 115

Deve varcare ancora la soglia del decennio LBC Service, ma in pochi anni ha saputo costruire un’impronta precisa sul territorio di propria competenza. «Viviamo Sky a tutto tondo – ci confessa Ubaldo Costantini, uno dei fondatori – e copriamo gran parte delle Marche fino al confine con la Romagna, Cattolica per intenderci. Contiamo tanti impianti realizzati sul territorio e li seguiamo offrendo un servizio di post vendita puntuale, per qualsiasi esigenza. Inoltre, godiamo di una piccola rete di negozi che ci seguono sul fronte dei servizi Sky disponibili».
LBC Service è nata il 12 agosto 2004, fondata da Ubaldo Costantini e Giuseppe Baiocchi; è un’azienda giovane e dinamica che dispone di due punti vendita nelle Marche, uno a Grottamare e uno a Fermo. «In poco tempo siamo riusciti a fare di LBC Service una della più importanti aziende dell’impiantistica satellitare. Non solo, grazie alla professionalità e alle competenze acquisite, abbiamo deciso di specializzarci nell’installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili».


Presenti sul territorio

Far conoscere i propri servizi è importante, lo sa bene Ubaldo Costantini che dedica particolare attenzione all’aspetto promozionale: «I nostri clienti sono per la maggiore utenti finali, pertanto bisogna tenerli costantemente informati sulle attività e i servizi che offriamo. Per questo motivo, presidiamo il territorio proponendo la nostra presenza nei pressi di centri commerciali o alle fiere, con strutture gonfiabili o stand mobili. Inoltre, ci impegniamo a realizzare continue promozioni, stimoliamo i clienti con premi o prodotti extra. Di solito pianifichiamo le attività promozionali con largo anticipo, stando molto attenti alle manifestazioni organizzate sul nostro territorio».

Ubaldo Costantini, cofondatore e amministratore

L’importanza dell’integrazione dei sistemi

Giuseppe Baiocchi, cofondatore di LBC Service. L’azienda, oggi, conta 2 punti vendita con oltre 30 collaboratori

«Rappresenta il futuro – ci dice senza esitare Ubaldo Costantini. Direi che nel corso degli anni diventerà fondamentale, anche se bisogna evidenziare un aspetto emerso dalle recenti esperienze: gli utenti in là con gli anni si sentono già gratificati, dimostrano meno interesse nell’arricchire il proprio bagaglio personale, e meno coinvolti al nuovo che avanza, preferendo i sistemi tradizionali. In questo caso, per quanto ci riguarda, aumentano le difficoltà e l’approccio non è immediato. Così il servizio risulta determinante e accompagnare il cliente per mano è fondamentale per il nostro lavoro. Altro discorso invece bisogna fare per gli utenti d’età dai 25 ai 45 anni: vogliono tutto e considerano la domotica e l’integrazione il futuro per migliorare la propria qualità della vita. Fortunatamente Sky con i suoi 5 milioni di abbonati riesce ad abbracciare tutte le fasce sociali».


Monitorare costantemente il lavoro

LBC Service ha risposto presente ad ‘Impronta Digitale’, il percorso di formazione per gli installatori indetto da Sky

«È un consiglio che do a tutti – ci tiene a sottolineare Ubaldo Costantini – e lo dico a ragion veduta. È indispensabile monitorare sempre e al meglio i lavori: il deficitario operato di un collaboratore può mettere in difficoltà l’azienda, minando l’operato efficiente di anni di lavoro. Bisogna essere strutturati per seguire le attività in corso e intervenire rapidamente in caso di bisogno. La reazione rapida è un punto di forza della nostra attività, serve per raddrizzare il tiro immediatamente e impedire che le cose prendano una direzione sbagliata».


La competitività di Sky

Un aspetto sul quale Costantini si sofferma: «Sky ha idee ingegnose e riesce ad azzeccare ogni previsione, un po’ come un condottiero che si mette in prima linea e decide le strategie da adottare per condurre la squadra. A differenza di un tempo, comunque, il lavoro di uno Sky Service viaggia in completa autonomia, Sky ha deciso di responsabilizzare maggiormente ogni Sky Service presente sul territorio nazionale. È necessario stare sempre sul pezzo e tenere alta l’attenzione delle dinamiche di mercato, oltre a mantenere coeso il proprio team di lavoro. In poche parole, è necessario mantenere alta la propria credibilità sul territorio».