È stato pensato per la manutenzione e l’installazione di telecamere, IP e analogiche. Display touch da 7” e test video con risoluzione fino a 1080p. Mari fornisce un supporto completo alla progettazione degli impianti.

Questo strumento è stato pensato per assolvere a numerose funzioni, tutte correlate ad un impianto di videosorveglianza: dal test delle telecamere analogiche e IP di diverse marche con risoluzione fino a 1080p a quelle IP compatibili con il protocollo ONVIV. 
L’elenco delle prestazioni è davvero lungo e completo. Oltre a evidenziare la presenza del display LCD IPS da 7 pollici, di tipo touch con risoluzione da1280x800 pixel, sottolineiamo la presenza dei test tool dedicati alle telecamere Hikvision e Dahua, le funzioni Wi-Fi per connettersi alla rete wireless e visualizzare le telecamere IP e la funzione IP Discovery, che effettua l’auto-scansione di una rete IP. 
L’IPC-9800ADHS integra i segnali test video di tipo SDI, CVI, TVI, AHD e analogico. Sono presenti il misuratore di livello video (picco del segnale, SYNC), lo Zoom Immagine (analogico e in movimento per le telecamere IP), lo Snapshot per catturare immagini e la registrazione video in diretta. 
Il lettore multimediale visualizza le foto e riproduce i video. 
Inoltre, sono disponibili l’alimentazione PoE da 48 V fino a 24 W, il supporto RS232 e 485 per camere PTZ, il tester UTP per verificare il cablaggio di un cavo Cat, la visualizzazione dei dati di comando da dispositivo di controllo e la scansione dell’indirizzo IP, del collegamento e il test di Ping.


Supporto alla progettazione il valore aggiunto


Telecamera dome ibrida AHD 1080P, analogica, 1220 linee TV. Zoom motorizzato e autofocus. A destra la telecamera bullet ibrida AHD 1080p, analogica, 1200 linee TV. Zoom motorizzato e autofocus.

Mari si distingue sia per la capacità di selezionare prodotti dal rapporto qualità/convenienza vantaggioso sia per il servizio offerto all’installatore. «Nel mercato della videosorveglianza siamo presenti da diversi anni, ancora quando il mercato era molto di nicchia» ci spiega Davide Pirondi, responsabile tecnico a supporto del lavoro degli installatori. 
«Per questo genere di installazioni – prosegue Davide – affianchiamo l’installatore nella progettazione di impianti anche di grandi dimensioni, vogliamo essere propositivi e aiutarli nel passaggio dall’analogico al digitale e all’IP. Andare insieme con l’installatore dall’utente finale a proporre la tecnologia dell’impianto, individuare i prodotti più adeguati per soddisfare i loro desideri sono aspetti molto importanti. L’installatore può delegare a noi il progetto, per avere una preoccupazione in meno, noi lo supportiamo anche nella verifica dei cablaggi e del collaudo, in particolare nella programmazione quando abbiamo a che fare con un sistema IP, un ostacolo ancora per molti. Mari ha organizzato questo supporto con l’obiettivo di rendere autonomo l’installatore nel tempo». 
Alla domanda relativa a quali sono gli ostacoli che incontra un installatore alle prime armi durante la realizzazione di un sistema TVCC, la risposta di Davide è precisa: «Il primo riguarda la scelta tecnologica del sistema, che deve essere anche adeguatamente argomentata; bisogna emozionare e convincere il cliente, saper vendere bene anche la professionalità. Il secondo è la difficoltà nella gestione dei sistemi IP, davanti ai quali l’installatore non si trova ancora a proprio agio. I prodotti Security di Mari sono facili da gestire e da settare, sono basate sul cloud, argomenti importanti. Inoltre, Mari si propone per la certificazione della rete: un impianto che supporta un’installazione TVCC importante deve poter contare su una LAN all’altezza della situazione».


Una professione in trasformazione


Videoregistratore ibridi a 4, 8 e 16 canali AHD 1080p, per gestire insieme ingressi analogici, AHD e telecamere IP a 1080p. CMS e DNS proprietario, messa in rete con QR code.

«La figura dell’installatore è in fase di profondo rinnovamento – ci spiega Fabio Ticchi, responsabile vendite Parma – in molti casi l’impianto d’antenna non è più sufficiente, quindi ci si dedica ad altri tipi di lavori: quello della TVCC e dell’antintrusione rappresentano un buon complemento, peraltro sono sinergici perché il cliente quando suona l’allarme vuole sapere cosa è successo e vedere anche le immagini. In negozio sono numerosi gli installatori che chiedono consigli e supporto, mettiamo a loro disposizione tutta la nostra esperienza e il rapporto umano per offrire il massimo dell’assistenza. Ci teniamo molto a curare la professionalità perché al giorno d’oggi un consiglio può fare la differenza; inoltre, abbiamo un magazzino molto rifornito con prodotti sempre disponibili, con varie alternative».