PRODOTTI

    Maiorflip 900R e 900N staffe TV da soffitto, motorizzate

    Dispositivi telecomandati, dal movimento fluido e silenzioso, compatibili con i sistemi domotici. Apertura a libro fino a 90°, discesa verticale e rotazione a 360° dello schermo.


    Volume: SIAV_02_13 - Pagine: da 140 a 141

    Progettati per l’ambito residenziale, come staffe Tv da soffitto motorizzate e telecomandate, ma adeguati in qualunque altro ambiente pubblico o privato, Maiorflip 900R e 900N rappresentano prodotti di alta tecnologia, compatibili con i sistemi domotici.
    Sono dei veri e propri sollevatori LCD da soffitto, da installare in abitazioni private o nei pubblici esercizi, e in tutti quegli ambienti dove si vuole o si deve rendere invisibile la TV per svariate esigenze.
    Facili da installare e semplici da manovrare, Maiorflip 900R e 900N offrono la possibilità di collocare il televisore nella posizione più congeniale per la visione; infatti, oltre al movimento che consente di abbassare o sollevare il pannello LCD fino a riporlo nel vano a soffitto, questi dispositivi godono anche della funzionalità di discensori motorizzati con possibilità di rotazione.
    Non solo, la cura del design con il quale sono stati progettati consente loro di divenire elementi d’arredo anche quando lo schermo è rivolto verso il basso.



    Discesa verticale e rotazione dello schermo TV di 360°

    Questi dispositivi fanno parte di una gamma di prodotti costituita da 5 elementi ma, a differenza dei Maiorflip 85, 90, 100, i modelli 900 Normal e 900 Reverse sono stati progettati per consentire una maggiore libertà di movimento: la discesa verticale motorizzata è maggiore di 70 cm e la rotazione dello schermo TV è di 360° gradi.
    In particolare il modello top di gamma 900 Reverse, rispetto al 900 Normal, si differenzia perché permette di posizionare lo schermo rivolto verso l’alto. vediamo ora come funzionano e in quanti modi è manovrabile lo schermo montato su questi dispositivi.



    Movimento fluido, motorizzato e silenzioso

    Basta azionare comodamente il telecomando, oppure utilizzare i tasti predisposti nelle placche a muro, per dar vita ai movimenti di questi dispositivi da supporto, e agevolare lo spostamento dello schermo. Sono quattro i possibili comandi a distanza consentiti: salita e discesa, con movimento ‘a libro’ da 0 gradi fino ad un massimo di 90 gradi, salita e discesa verticale. Inoltre, sbloccando un tasto alla base del braccio, è consentito ruotare manualmente il televisore di 360°, permettendo così la visione in qualsiasi posizione.
    Una volta terminata la visione, dunque, è possibile far scomparire lo schermo completamente e integrare la cover posteriore della TV nel soffitto. Il movimento motorizzato risulta fluido e silenzioso, con partenze e fermate intelligenti, grazie alla centralina elettronica in dotazione standard predisposta con modalità ‘soft start’ e ‘soft stop’. Sempre nella centralina elettronica è presente l’interfaccia Lan, che consente l’interazione di questi dispositivi con gli impianti domotici presenti nell’ambiente.



    Dieci punti di forza

    1) Nessun vincolo alle pareti. Il televisore è posizionabile in qualsiasi punto del soffitto dell’ambiente;
    2) Maggiore libertà nella progettazione degli interni, bypassando i diktat dell’installazione tradizionale, normalmente previste;
    3) Fruizione di un unico apparecchio televisivo in ambienti come open space, loft, locali attigui, living room, cucina, sala, veranda, ecc.;
    4) Maggior spazio a disposizione recuperato dallo spazio normalmente occupato al televisore;
    5) L’apparecchio rimane fuori dalla portata dei bambini, pertanto si riducono i pericoli e i conseguenti infortuni, minori rischi di danneggiamento dello schermo causati da giocattoli o altri oggetti contundenti;
    6) Immagini visibili da tutti, migliore visibilità in gruppo;
    7) Assenza di cavi, un problema annoso ed antiestetico, frequente nel cablaggio dei televisori;
    8) Effetto scenico rivelante, quasi di ‘fluttuazione nell’aria’,
    soprattutto con televisori di grandi dimensioni;
    9) Facilità di pulizia degli apparecchi, grazie al posizionamento desiderato del televisore e all’assenza dei cavi;
    10) Unicità del prodotto e design italiano.



    Correlati


    Prodotti

    XEED 4K600STZ: 4K e Laser, HDR, 4096x2400

    CANON

    XEED 4K600STZ: 4K e Laser, HDR, 4096x2400

    La gamma di proiettori XEED 4K si completa con questo modello laser da 6mila Ansi lumen...


    Pearl anche rack, singolo e dual

    COMM-TEC

    Pearl anche rack, singolo e dual

    Dalla versione portabile a quella da montaggio rack: Rackmount e Rackmount Twin. Modalità d’installazione a parte...


    Infrastruttura di rete tarata su misura

    COMM-TEC

    Infrastruttura di rete tarata su misura

    Linee di prodotti ideali per l’implementazione e la gestione di reti Wi-Fi e cablate. Sicurezza e velocità di trasporto...


    Nuovi Big Frame e Only White immersività

    SCREENLINE

    Nuovi Big Frame e Only White immersività

    La videoproiezione immersiva ridefinisce la funzionalità degli spazi e determina nuovi modi...



    APPROFONDIRE

    BENESSERE & SALUTE