La nuova gamma di amplificatori wideband di 3B elettronica, totalmente Made in Italy, è composta dalla serie CW disponibile in 4 modelli autoalimentati con livello d’uscita da 120 dBµV e dalla nuova serie HQ realizzata in pressofusione con alimentazione esterna, disponibile in 2 varianti con livello d’uscita di 130 dBµV.


3B elettronica, in vista del passaggio al DVB-T2, rinnova la gamma di centralini a larga banda, totalmente Made in Itay, presentando le due nuove serie CW e HQ. La serie CW è disponibile in 4 modelli autoalimentati mentre la serie HQ, disponibile in due varianti, viene realizzata in pressofusione, con alimentazione esterna.

Il punto di forza della nuova serie HQ è senza dubbio l’elevato livello d’uscita che raggiunge valori di 130 dBµV nella banda UHF. La serie CW offre comunque elevate prestazioni raggiungendo 120 dBµV.

I modelli disponibili si differenziano per tipologia e numero di ingressi: massimo 5 (BI, BIII, BIV, BV e UHF) e minimo 3 (BIII, UHF e UHF), come si può vedere dalla tabella pubblicata nella pagina a fianco.



Il centralino a laga banda 3B Elettronica modello HQ345U, livello di uscita VHF e UHF di 130 dBµV. I due modelli della serie HQ sono dotati di uno switch per passare dal 4G al 5G

Per entrambe le serie il filtro 4G/5G è integrato, quindi tutti i modelli sono pienamente compatibili con il nuovo piano delle frequenze televisive che dovrà rinunciare alla banda a 700 MHz, assegnata ai futuri servizi 5G. Entrambe le serie sono customizzabili nei tagli di BIV e BV, secondo le necessità dell’installatore.


Adatti a impianti di ricezione di media e medio-grande dimensione

Iniziamo con la serie CW che può essere utilizzata con condomini composti da 15 o più appartamenti, a condizione che la distribuzione dei segnali rispetti la condizione della regola dell’arte. Il filtro 4G/5G, integrato, è posizionato subito dopo i connettori F in ingresso. Il passaggio di tensione è automatico su tutti gli ingressi perché il centralino rileva la presenza di un dispositivo (antenna amplificata, preamplificatore, ecc.) e attiva automaticamente la telealimentazione. I tre modelli disponibili si differenziamo per il numero di ingressi (4 o 5) e per il guadagno di 30 o 40 dB.


La serie CW è composta da tre modelli, livello d’uscita VHF/UHF fino a 120 dBµV; sono disponibili versioni ‘su misura’

La serie HQ, dal look più aggressivo con le alette rosse, offre ben 130 dBµV in uscita ed è quindi adatta a impianti più importanti, fino a oltre 30 appartamenti; l’alimentatore esterno da 12 Vcc 1,5A viene fornito in dotazione. I due modelli della serie HQ sono dotati di uno switch per passare dal 4G al 5G. Questa serie offre una telealimentazione più robusta in corrente perché il centralino assorbe solo 300 mA a fronte di un alimentatore esterno che eroga 1,5 A.

Costruiti interamente in Italia, i centralini HQ hanno tutti 4 ingressi, con un guadagno variabile da 30 a 43 dB, secondo il tipo di  ingresso.



Modulatore digitale 5953-MUHD
Questo modulatore converte i segnali di una sorgente AV in un canale RF (supporto canali LCN) in banda VHF o UHF, con risoluzione Full HD. Sono disponibili due ingressi AV:  HDMI e CVBS (video composito con audio stereo). L’ingresso HDMI accetta anche segnali UltraHD-4K (2160p) provenienti da un decoder 4K o un lettore DVR/NVR. L’uscita HDMI consente di poter collegare il televisore/monitor principale mantenendo la stessa qualità video presente all’ingresso HDMI. È compatibile Dolby Digital e HDR.

Modulatore digitale 5953-MUHD

Link utili

3belettronica.com