Offel propone una gamma di centralini, 100% Made in Italy, dotati di un interruttore che consente di selezionare il filtro 4G (banda UHF fino al canale E60) oppure il filtro 5G (banda UHF fino al canale E48).


Con l’avvento del 5G, la banda a 700 MHz (compresa tra 694 e 790 MHz), al momento utilizzata per i programmi televisivi trasmessi sul digitale terrestre dal canale E49 al canale E60, dovrà essere assegnata agli operatori di telefonia mobile in tutti gli stati membri dell’Unione Europea.

In Italia la liberazione della banda a 700 MHz inizierà dal 1° settembre 2021 e si completerà entro il 30 giugno 2022.

In questi pochi mesi buona parte degli impianti televisivi richiederà interventi di manutenzione per poter ricevere le nuove frequenze ed eliminare eventuali disturbi provenienti dai segnali di telefonia mobile 5G, di nuova generazione.



I centralini Serie Fusion, realizzati in pressofusione, sono stati progettati per impianti di grande dimensione. Nella foto a destra il particolare del commutatore 4G/5G


La soluzione al problema

Per evitare che le stazioni radio base della telefonia cellulare interferiscano con i segnali televisivi adiacenti, ossia il canale E49 per i servizi 5G e il canale E61 per i servizi 4G, Offel ha sviluppato un filtro ‘ad hoc’ che ha integrato nei propri centralini.  

Il filtro 4G/5G si attiva con un interruttore dedicato per garantire tutta la flessibilità necessaria all’installatore durante la messa a punto dell’impianto di ricezione, diversa a seconda dell’area geografica.

Nel caso venga acquistato un centralino Offel con filtro 4G/5G, nell’ordine occorre specificare la variante “/5G” accanto al codice del centralino. Esempio: 26-032/34-36/5G; la variante comporta un’aggiunta di pochi Euro al prezzo di listino del centralino stesso.


Il grafico rappresenta la pendenza dei filtri 4G e 5G. Quando è in funzione dalla frequenza  694 MHz (canale E49) l’attenuazione è ≥ 4dB, dalla frequenza 703 MHz (inizio banda Upload) è ≥ 10dB e dalla frequenza 738 MHz è ≥ 25dB

Come funziona il filtro 4G/5G    

Questo filtro (come si vede dalla foto sotto) è dotato di un commutatore che fino al 1°  settembre 2021 dovrà essere posizionato su Can. E21÷E60 (questa è la posizione di default).

Dopo il 1° settembre 2021 basterà spostare l’interruttore su Can. E21÷E48 (5G free) per attivare il filtro della banda 5G. Il filtro 5G è conforme alla norma EN303354: quando è in funzione dalla frequenza 694 MHz (canale E49) l’attenuazione del segnale è ≥ 4dB, dalla frequenza 703 MHz (inizio banda Upload) è ≥ 10dB e dalla frequenza 738 MHz è ≥ 25dB.



Centralini Serie LC e AC, da palo

È una gamma di centralini da palo, quindi per esterno, ad alta efficienza di schermatura. In base al guadagno sono adeguati a impianti di diversa dimensione: il modello da 20 dB di guadagno può essere utilizzato fino a circa 10 prese utente e quello da 30 dB in impianti fino a circa 20 prese d’utente. Gli attenuatori coassiali garantiscono una regolazione precisa e lineare oltre alla costanza di prestazioni.


Centralini Serie MA, MC, MS e CF, da interno  

Questa gamma di centralini è autoalimentata e può quindi essere posizionata nel sottotetto quando è disponibile uno spazio comune con presa a 230 Vca. In questo caso, un eventuale intervento di manutenzione mette in condizione l’installatore di lavorare in maggior sicurezza, evitando di salire sul tetto. Per le dimensioni dell’impianto valgono le stesse riflessioni fatte per la gamma da palo; in più, questa serie offre anche un modello da 40 dB, adeguato a configurazioni che prevedono circa 40 prese utente. Anche in questa serie gli attenuatori sono coassiali.


Serie Fusion FB, F e FX, ad alta potenza, per interno  

La Serie Fusion è top di gamma dei centralini Offel a larga banda. Viene realizzata totalmente in pressofusione, una caratteristica che garantisce un’efficienza di schermatura ancora più elevata. Questa serie, realizzata con componentistica di alta qualità, è indicata per impianti di ricezione di grandi dimensioni con guadagni che, a seconda del modello, variano da 20 a 50 dB. Il livello del segnale in uscita, nel modello più potente, raggiunge i 131 dBµV in banda UHF. Tutti i modelli sono dotati di un’uscita monitor a -30 dB per effettuare la calibrazione dell’impianto, di una trappola GSM e dell’attenuazione (35 dB typ.) delle frequenze FM e radioamatori.


Link Utili

offel.it