Una soluzione hardware e software completa, studiata per gestire l’accesso alla rete in ambito di navigazione. Consente il controllo degli utenti connessi e degli apparati di rete, compresa la fatturazione.

Volume: SIAV_02_12 – Pagine: da 150 a 153

Nell’articolo d’apertura dello scorso numero, dedicato alla Domotica Nautica, ci siamo occupati dei concetti base della connettività marittima, delle varie tipologie disponibili e delle relative peculiarità necessarie per chi si accosta al mondo delle linee internet sul mare. In questo articolo faremo un passo oltre e andremo a sbirciare Yachtproxy, una delle possibili soluzioni per la gestione centralizzata delle connessioni, scoprendone le peculiarità.


L’unità centrale

Yachtproxy è una soluzione hardware e software completa per la gestione delle linee, degli apparati di rete, degli utenti e, dove richiesto, dell’eventuale fatturazione. Per rendere possibile tutto ciò vengono utilizzati diversi software Open Source, organizzati in un unico pacchetto customizzato.
Nel dettaglio, il dispositivo consente in modo semplice e diretto il monitoring della navigazione ad internet degli utenti connessi, la configurazione e la gestione delle connessioni a disposizione, della rete e degli Access Point, la creazione e la gestione delle fatture relative alla navigazione internet. Yachtproxy è stato studiato principalmente per le reti in ambito di navigazione, pertanto la soluzione si rivolge ai cantieri navali o agli installatori del settore che vogliano fornire una soluzione all-in-one per la rete locale dello yacht: in particolare, a quelli che mirano a fare chartering e che hanno così bisogno di uno strumento facile e, allo stesso tempo, flessibile. Il primo impatto è quello di un software curato graficamente e particolarmente chiaro nella sua interpretazione. Anche l’accesso alla configurazione della macchina, rispetta questa filosofia perché si può realizzare con un qualsiasi dispositivo dotato di browser, compresi gli smartphone e tablet.

L’interfaccia iniziale del sistema riservata all’Amministratore. Il menu in alto a destra consente di accedere alle diverse pagine di configurazione. Nel riquadro centrale sono racchiuse le informazioni sulla compagnia che fornisce il servizio. In basso, vengono mostrate informazioni sulla tipologia di connessione dell’utente e una breve descrizione della pagina
Il pannello d’accesso comparirà una volta lanciato il programma. Il login come Amministratore offre l’accesso a tutte le configurazioni. L’accesso in qualità Cassiere limita il menù ad alcune funzioni

Modalità di accesso al sistema

Per gestire tutte le funzionalità in sicurezza, il programma permette l’accesso in due diverse modalità.

Modalità Amministratore
Un Amministratore può gestire totalmente il programma, con la possibilità di definire prezzi e tempi di navigazione per singoli utenti, creare cassieri, gestire gli Access Point, monitorare in tempo reale l’utilizzo della rete, monitorare la navigazione dei singoli utenti, scegliere con quale tipo di connessione permettere la navigazione sullo Yacht. L’Amministratore accede anche alle competenze del Cassiere.

Modalità Cassiere
Al Cassiere è consentito creare nuovi utenti, modificarne le impostazioni o, addirittura, eliminarne di già esistenti, creare fatture, stamparle, gestire la creazione dei voucher, monitorare gli utenti connessi al sistema.


L’interfaccia Yachtproxy

Cliccando sull’icona desiderata è possibile selezionare la linea da utilizzare

All’accesso del pannello di configurazione, Yachtproxy offre una semplice quanto efficace schermata dove il comandante, o chi per lui, può scegliere la linea più adatta da utilizzare in quel momento (VSAT, UMTS, FLEET, WIFI ), e visualizzare tutti i dispositivi di rete.

In un’unica schermata il comandante dispone di tutte le informazioni su access point, stampanti o router e visualizza facilmente in tempo reale il loro stato di raggiungibilità. Nella parte alta della pagina sono evidenziate le linee di uscita a disposizione. Come è visibile nell’immagine qui sotto, la linea attualmente in uso viene visualizzata con un colore verde, mentre le altre sono attivabili con un semplice click sulla rispettiva icona.

Al fine di facilitare la gestione della rete, per i dispositivi abilitati, è possibile delegare a Yachtproxy la loro configurazione . Gli Access Point Tplink per quanto riguarda la password WPA e i canali RF, il router Digicom per la gestione delle sim e delle connessioni, sono configurabili direttamente dal pannello di controllo di Yachtproxy.


La gestione utenti

Il Cassiere può creare il profilo di un singolo utente compilando il format in alto a sinistra, oppure un gruppo di utenti inserendo i dati nella schermata in alto a destra. Allo stesso tempo può intervenire sugli utenti precedentemente creati, per eliminare o modificare un utente, oppure semplicemente accedere alle informazioni relative all’utente selezionato

Oltre alla schermata di supervisione, l’altro aspetto importante del software è la gestione degli utenti: questi possono essere abilitati alla navigazione in 2 modi: tramite voucher o login postpagate. Spetta all’amministratore decidere come gestire gli utenti, tenendo presente che i voucher hanno una scadenza temporale, quantificabile in minuti di connessione o in megabyte trasferiti, e la possibilità di creare dei profili di banda predefiniti; in questo modo, ad esempio, ai membri della crew è possibile dedicare una piccola fetta della banda disponibile e lasciare il resto agli ospiti o all’armatore.

Gli account postpagati invece hanno una larghezza di banda predefinita, uguale per tutti e i dati di connessione (ammontare di traffico e durata delle loro connessioni) vengono archiviati per poter generare una fattura a fine soggiorno. Spesso capita che il comandante debba generare ad inizio soggiorno un account per ogni nuovo ospite. Yachtproxy consente di generare in automatico un numero a piacimento di account e tenerne traccia in modo che a fine soggiorno si possa scegliere se generare in automatico una fattura per tutti gli account o una fattura per ogni ospite. Per la massima trasparenza assieme alla fattura viene generato un report con il dettaglio delle chiamate. Il prezzo da applicare è specificato nelle pagine dei profili account; pertanto, per gestire queste informazioni, al comandante vengono offerte schermate semplici e rapide. Altrettanto facilmente è possibile visualizzare l’elenco degli utenti connessi in tempo reale e, se necessario, escludere dalla navigazione uno o più utenti. Questo può rivelarsi utile quando si vuole avere la certezza che tutta la banda sia a disposizione degli ospiti.


Servizio chache

Un’altra utile caratteristica offerta da Yachtproxy è il servizio di cache dei siti: i singoli file delle pagine con le relative immagini, vengono salvate per qualche ora nella memoria dell’unità centrale, la quale, in modo del tutto trasparente, le fornirà allo stesso o ad altri utenti senza il bisogno di scaricarle nuovamente da internet. Con questo metodo si incrementano di molto le prestazioni di accesso ai siti che normalmente gli utenti utilizzano: i portali internet, motori di ricerca, webmail, quotidiani, vengono forniti agli ospiti molto velocemente anche su connessioni lente. Inoltre, per incrementare ulteriormente la navigazione è possibile attivare un servizio di ADZapping che permetterà automaticamente al sistema, tramite il riconoscimento del codice che li gestisce, di evitare di scaricare i banner pubblicitari, mostrando solo le pagine con il proprio contenuto utile.

In definitiva Yachtproxy si propone come strumento mirato per le installazioni che vogliono offrire il massimo controllo della propria rete anche ad utenti non formati a gestirne tutti gli aspetti. Il software mira a mostrare all’amministratore solo le informazioni che possono interessargli nascondendo tutti i parametri di difficile interpretazione. Inoltre, essendo nato fin dalla nascita con un occhio rivolto alla nautica, tutti i plus che esso propone sono rivolti a gestire le situazioni tipiche di questo settore.


Access Point

Nel pannello di configurazione degli access point presenti sullo Yacht vengono mostrate informazioni aggiuntive quali:

– indirizzo IP
– nome e posizione fisica
– canale di comunicazione
– nome della rete wireless;
– password della rete wireless.
– utenti collegati


Il pannello del Cassiere

La schermata Home riservata al Cassiere contiene, in alto a destra, il menu di accesso alle pagine del programma. Nella parte centrale, invece, sono presenti le seguenti funzioni:

– Route Info: informazioni sulla tipologia di connessione, che consente l’accesso ad internet. In verde, la connessione attiva in quel momento, in blu le connessioni che sono disponibili;

– Internal Network Info: informazioni sulle caratteristiche della rete interna, nome degli access point, numero di utenti collegati e tempo di ping;

– Hotspot information: informazioni sulla compagnia che fornisce Yacht Proxy.

Nella parte bassa della pagina, vengono mostrate informazioni sulla tipologia di connessione dell’utente e una breve descrizione della pagina.

Si ringrazia per il contributo Angelo Gelmi
InternetOverSea.com


La fatturazione

In questa pagina è possibile vedere il dettaglio di una fattura. Viene mostrato un riepilogo delle connessioni dell’utente in questione e il totale da pagare. In alto a destra, nel riquadro ‘Actions’, si possono trovare due icone: ‘Print Single Invoice’ che permette di terminare la fattura e stamparla; ‘Print Single Bill’ per stampare una preview della fattura da emettere senza chiuderla
Attraverso questa interfaccia è possibile creare e gestire i voucher per la navigazione ad internet. Viene mostrato un riepilogo dei voucher che sono stati emessi con le seguenti possibilità: eliminare il voucher, modificarne la password e il piano di fatturazione e stampare il voucher. Sotto la tabella viene mostrata una form con la possibilità di creare i voucher e di associare il piano di fatturazione desiderato
Questa schermata permette di risalire allo storico delle fatture emesse, con i dettagli sull’utente, il tipo di fatturazione e l’importo fissato. Basterà cliccare sulla lente di ingrandimento per aprire il dettaglio (esempio riportato nell’immagine successiva)
In questa pagina sono riportati i dettagli dell’utente selezionato. Attraverso il riquadro Action, in alto a destra, è possibile stampare la fattura oppure eliminarla