Un nuovo potente convertitore multi-formato, capace di supportare la connettività digitale di ultima generazione, adeguato ai formati hi-res più elevati.

Volume: SIAV_02_16 – Pagine: da 142 a 143

Analog Way è un produttore specializzato nello sviluppo di dispositivi particolarmente innovativi, dedicati al processing e alla distribuzione di segnali computer e AV. 
La società ha presentato di recente nuovi prodotti progettati per il mercato dell’integrazione, che saranno presentati a ISE 2016 nello stand di Analog Way #1-N32, dal 9 al 12 Febbraio.


Supporto 4K, fino a 60 Hz

VIO 4K (Ref. V701) nella configurazione nativa dispone di 7 Ingressi per la conversione di una moltitudine di segnali tra cui: DVI Dual-Link, DisplayPort HDMI, 6G-SDI ottico e analogico universale. I numerosi formati dei segnali in uscita supportano la risoluzione fino a 4K 30Hz, oppure 4K 60Hz con una scheda di upgrade opzionale. Grazie alla perfetta simmetria tra i connettori d’ingresso e di uscita (qualunque ingresso per qualunque uscita), VIO 4K garantisce una cross-conversion di alto profilo. Per una migliore esperienza audio, VIO 4K offre una gestione avanzata dei segnali audio digitali e analogici. E’ stato progettato e costruito per garantire la massima versatilità: per l’elaborazione video è dotato di due slot per schede I/O (opzionali) in grado di gestire i formati fino a 4K 60Hz 4:4:4, e uno slot per la scheda audio (opzionale) con connettori XLR. 
Con tutte le opzioni a disposizione, VIO 4K dispone di 9 ingressi e 3 uscite. Ogni scheda che viene aggiunta è indipendente e possiede un proprio processore. Per facilitare la manutenzione e garantire l’affidabilità del prodotto, le prese DVI sono posizionate direttamente su semplici schede indipendenti.


Funzionalità esclusive

Perfettamente a suo agio nella gestione dei segnali fuori standard, in particolare per LEDwall, VIO 4K offre caratteristiche e funzionalità esclusive. Ad esempio, la modalità d’uscita Dual/Tri consente l’associazione di una singola fonte a tre uscite diverse con formati, rapporti d’aspetto, Aree d’Interesse (AOI), ecc. modificabili in modo indipendente. La funzione di rotazione consente di rendere disponibile su ogni uscita l’immagine ruotata di 90°, 180° e 270°, da ritratto (portrait) a paesaggio (landscape). La gestione avanzata dell’AOI (Area d’Interesse) così come le possibilità illimitate di ridimensionamento del layer consentono il dimensionamento preciso di una sorgente per adattarsi perfettamente alla risoluzione dei display. VIO 4K può essere gestito facilmente dal pannello frontale, grazie ad un ampio display TFT da 3,5” a colori capace di visualizzare le sorgenti live. È disponibile anche un Web Server per gestire VIO 4K via Ethernet e USB, attraverso un’interfaccia grafica completa e intuitiva. Attraverso il pannello anteriore o il software, gli operatori possono visualizzare contenuto della sorgente per contribuire alle operazioni di base.