Una gamma di 5 modelli da installare quando è necessaria maggior direttività, lobi laterali stretti e un elevato rapporto A/I. Lo sviluppo verticale le favorisce in particolari condizioni atmosferiche.

Volume: SITV_03_16 – Pagine: da 96 a 97

Le antenne a pannello sono formate da un riflettore di generose dimensioni che protegge tutti gli elementi, disposti l’uno sopra l’altro. Rispetto alle yagi di pari guadagno, le antenne multi-pannello vantano un lobo di ricezione più stretto e un rapporto A/I migliore. Inoltre, lo sviluppo in verticale le favorisce in quelle zone dove le condizioni atmosferiche sono avverse, ad esempio, nelle zone di montagna in presenza di abbondanti nevicate.


I modelli disponibili


Antenna a doppio pannello 2323V, sviluppo verticale

La produzione di Iare si compone di 5 modelli diversi. Due le varianti a doppio pannello (sviluppo orizzontale e verticale) e singolo pannello (bande IV+V e V). Il modello a 4 pannelli, invece, è disponibile a sviluppo orizzontale.


Antenna a doppio pannello 2323G, sviluppo orizzontale


Selettive alle interferenze

I modelli a doppio e quadruplo pannello sono particolarmente indicate in quelle zone dove le interferenze presenti richiedono una direttività particolarmente spinta. La versione a doppio pannello offre un angolo di apertura di soli 18 gradi, valore che scende a soli 9 gradi per l’antenna a 4 pannelli. Infine, il riflettore di generose dimensioni che assicura un rapporto A/I di 32 dB per le versioni a 2 e 4 pannelli e di 20 dB per le monopannello.


Miscelatori attivi per antenne a pannello

Le antenne a pannello doppio e quadruplo integrano l’accoppiatore passivo. E’ prevista, però la possibilità di utilizzare miscelatori attivi, per preamplificare il segnale ricevuto da ogni singolo pannello. 
Il catalogo Iare comprende due modelli: i miscelatori 3635F/A a due ingressi (per doppio pannello) e 3636F/A (per quadruplo pannello), con filtro LTE integrato.