Volume: SITV_03_12 – Pagine: da 173 a 173


I centralini modulari della serie MR/LTE si possono utilizzare in due configurazioni standard: come centralini a larga banda e come centralini misto di banda e canali. I vari moduli sono direttamente innestati tra loro (innesti coassiali ø 9,5) e si agganciano a un telaio di supporto. Sono composti da 3 parti distinte: alimentatore, filtri di banda o di canale e finale di potenza. L’innovazione risiede nei nuovi moduli DMR/LB LTE con i quali è possibile ottenere attenuazioni molto elevate nella banda LTE. I due nuovi modelli disponibili coprono la banda UHF (canali E21÷E60) e la Banda 5ª. Quest’ultimo modulo può essere richiesto con taratura a partire dal canale E30 (ad esempio dal canale E30 al canale E60). I nuovi DMR/LB LTE sono composti da un modulo a larga banda (canali E21÷E59) e da un modulo di canale (canale E60): la regolazione del canale 60 è indipendente rispetto a quella dei canali del modulo a larga banda. I moduli DMR/LB LTE, UHF e Banda 5ª attenuano tra i 15 e i 40 dB sul 1° canale LTE; sul resto della banda LTE offrono un’attenuazione maggiore di 40 dB. La serie MR/LTE è idonea per installazioni anche nei pressi delle stazioni radio base dove i segnali LTE potrebbero presentare un livello molto più elevato rispetto a quelli dei segnali DTT ricevuti.