Una serie di diffusori a 2 vie, coassiali da incasso. Adatti anche ad ambienti ad alto tasso di umidità come sale da bagno, saune o piscine coperte.

Volume: SIAV_02_12 – Pagine: da 166 a 167

I diffusori Bowers & Wilkinkins sono riconosciuti per la loro particolare qualità, l’accuratezza delle rifiniture e del design. L’utilizzo di tecnologie e materie prime sofisticate si ritrovano non solo sulle più blasonate soluzioni domestiche ma anche sui modelli destinati alla custom installation. Ne sono un esempio gli ultimi nati della serie CI 300. Questi modelli condividono la stesa flangia di montaggio della serie CI 600, e quindi utilizzano lo stesso back box, i medesimi kit di premontaggio e le griglie di protezione, ma si differenziano per un aspetto fondamentale: la loro profondità, ridotta a soli 76/86 mm, a seconda del modello. Sono perciò adatti ad essere installati in pareti poco profonde, un vantaggio di non poco conto per i custom installer. Inoltre, sono in grado di poter funzionare perfettamente anche in ambienti molto umidi come le saune o le piscine coperte. I diffusori da soffitto della Serie CI 300 sono composti da un pannello su cui sono installati altoparlanti, crossover e connettori e da una griglia a fissaggio magnetico. Il pannello viene bloccato al soffitto tramite dei dispositivi di ritenuta laterali che scattano in posizione esterna e vengono quindi serrati. È disponibile un kit di premontaggio e un back box da utilizzare per rendere al meglio le prestazioni.


CWM362, diffusore a due vie

È una cassa acustica a due vie, destinata ad essere incassata in una parete, con flangia rettangolare. È dotata di un soft dome tweeter da 25 mm e un mid range in polipropilene da 160 mm. La potenza raccomandata è di 80W per un’efficienza di 89 dB. La profondità massima richiesta è pari a 76 mm.

Il diffusore CCM 362, con griglia tonda e quadrata
Il diffusore a due vie CWM 362

CCM362 e CCM 382 coassiali

Il diffusore CCM382, diametro 200 mm

Adatti anche al posizionamento a soffitto, hanno un cono diametro 160 o 200 mm, al centro del quale è stato posizionato coassialmente un soft dome da 25 mm. La potenza raccomandata dell’amplificatore è sempre di 80W con una sensibilità che nel modello più grande raggiunge gli 89 dB. La griglia di protezione può essere scelta fra quella tonda, in dotazione, oppure quadrata opzionale.


Il posizionamento

Il posizionamento dei diffusori in configurazione due canali e multicanale

Quando l’impianto prevede una coppia di diffusori per la riproduzione a 2 canali, bisogna prevedere un posizionamento di questo tipo: fra i due diffusori, e tra loro e l’area d’ascolto, la distanza deve essere compresa tra i 3 m e 5 m. Se la configurazione d’impianto richiede più diffusori, ad esempio in sistemi A/V multicanale, quelli relativi ai canali frontali e al centrale devono essere posizionati in linea con lo schermo, circa mezzo metro più avanti. Il diffusore centrale deve trovarsi al centro e quelli frontali a circa un metro dai lati dello schermo. I diffusori relativi ai canali surround, invece, devono essere collocati dietro e lateralmente alla posizione d’ascolto. Inoltre, per entrambe le soluzioni, conviene evitare il posizionamento negli angoli, avendo cura che l’ambiente acustico in prossimità di ciascun diffusore sia più possibile uniforme. Queste regole sono valide sia per i diffusori on-ceiling che in-wall.


Il kit PMK

L’inserimento e il fissaggio del diffusore avviene rapidamente, grazie a specifici ganci integrati nel cestello, da premere e ruotare

È un kit di premontaggio per definire la posizione del diffusore durante la costruzione del controsoffitto prima della posa in opera dei pannelli di cartongesso. Comprende un elemento in plastica stampata che definisce il diametro del foro necessario ad uno specifico modello di diffusore.


Il kit da incasso Back Box

B&W – Custom installation serie CI 300

Il kit da incasso per i diffusori da soffitto comprende una scatola realizzata in materiale ignifugo da installare sul telaio del controsoffitto, prima della messa in opera dei pannelli in cartongesso, oppure da murare direttamente nel muro in costruzione o già esistente. La scatola posteriore da incasso contribuisce a migliorare l’isolamento acustico e ad ottimizzare le prestazioni del diffusore. Per la sua installazione è necessario disporre di uno spazio libero pari a 140 mm.