Una telecamera versatile da utilizzare per diverse applicazioni come videoconferenze, broadcasting, web tv, sicurezza, ecc. Movimento Pan Tilt e Zoom motorizzato, installazione anche a soffitto e uscita video contemporanea, analogica e digitale.

Volume: SIAV_02_12 – Pagine: da 137 a 137

Reach HD 700 è una telecamera ad alta definizione, motorizzata, che offre un’elevata qualità d’immagine grazie all’adozione di un sensore CMOS 1/2,7” da 2Mega pixel. Grazie alla risoluzione Full HD e al movimento motorizzato, la HD 700 trova impiego in svariate applicazioni: dai servizi di videoconferenza alle sale riunioni, dalle riprese per streaming web al broadcasting, dalla sicurezza al controllo degli accessi. La HD 700 offre uno zoom ottico con rapporto 18x e campo di ripresa (angolo) variabile da 8° a 55,2°. Fornisce un segnale video in uscita a risoluzione 1080p/30 fps, su interfacce SDI e DVI-I. E’ possibile installarla anche a soffito.


Si controlla da remoto

Il controllo da remoto può essere effettuato con apposito telecomando o via porte di comunicazione seriali (RS 485/RS 232), con la possibilità di memorizzare 128 differenti posizioni (preset). La panoramica di ripresa della HD 700 può variare entro ± 150°, mentre il tilt (regolazione azimutale) da -30° a +90°. Insomma, questa telecamera è in grado di seguire, con comando a distanza, qualsiasi spostamento entro il suo raggio di azione, fornendo al contempo immagini di alta qualità video. La HD 700 si dimostra una telecamera piuttosto versatile per il segnale video fornito in uscita, che può essere digitale o analogico in HD (formati: HDMI, DVI-D, VGA, Y/Pb/Pr, RGBHV) o analogico a definizione standard, in formato Video Composito.

Il pannello posteriore della telecamera HD 700
REACH HD 700: le caratteristiche