Una gamma adeguata per eseguire lunghe tratte di collegamenti HDMI su cavi Cat 5/6e, con equalizzazione del segnale, ripetizione IR, distribuzione a più monitor tramite uno switch gigabit.

Volume: SITV_01_13 – Pagine: da 163 a 163

Con la progressiva diffusione dei contenuti ad alta definizione, si pone spesso il problema di distribuire, in HDMI, i segnali AV dalla sorgente (decoder sat o DTT, lettori Blu-ray, altri apparecchi multimediali) al display, sia esso un tv o un videoproiettore, su distanze che superano quelle raggiungibili con i normali cavi HDMI. In questi casi conviene adottare un extender HDMI, ovvero un sistema formato da trasmettitore e ricevitore per la distribuzione dei segnali HDMI su cavo Cat 5/6e.
Ciò consente non soltanto di portare tali segnali su distanze fino a 100 metri ma anche di distribuirli a più apparecchi monitor, tramite uno switch. In queste pagine mostriamo alcuni schemi di questo tipo di impianti, realizzati impiegando extender Fair Mate, azienda distribuita in Italia da Ritar.


Extender FM AMXIR

L’applicazione base consente di distribuire segnali HDMI su cavo Cat 5/6e fino a una distanza massima di 50 metri. Viene utilizzata una coppia di extender FM AMXIR. Il sistema adegua automaticamente l’equalizzazione e l’amplificazione del segnale in funzione della lunghezza del cavo di rete e gestisce anche i codici IR del telecomando. Gli extender Fair Mate AMXIR sono compatibili HDCP.

Lo schema descrive la distribuzione di uno stesso segnale AV su tre diversi monitor. Oltre gli extender HDMI viene utilizzato anche uno switch

Extender FM AMXLP

La soluzione più evoluta, che sfrutta gli extender Fair Mate AMXLP, consente di raggiungere una distanza di collegamento di 100 metri. Anche in questo caso, si utilizza un comune cavo Cat 5/6e ed è possibile la ripetizione del telecomando.


Extender FM AMXLP e switch gigabit Toto Link S 505G

Questa soluzione, visibile nello schema più sotto, si riferisce a un sistema in cui il segnale HDMI di una sorgente viene smistato a più monitor o televisori. Oltre ai due moduli extender FM AMXLP si impiega quindi uno switch gigabit Toto Link S 505G, da 100 Mbps, a cinque porte. Ogni porta dello switch deve essere collegata a un rispettivo ricevitore, del tipo FM AMXLPR. Anche con questa configurazione è possibile la ripetizione del comando a distanza da tutti gli apparecchi tv collegati. Questa configurazione permette di raddoppiare la distanza coperta: a quella che intercorre fra il trasmettitore e lo switch gigabit (massimo 100 metri) vanno aggiunti altri 100 metri massimo fra lo switch e ciascun ricevitore.