Per esigenze superiori di schermatura dell’impianto, il catalogo F.M.C. propone i modelli in Classe A+ (H400+) e in Classe A++ (H550A++ e H650A++).

Volume: SITV_01_13 – Pagine: da 148 a 148


Per tratte di cablaggio particolarmente esposte, ad esempio dall’antenna al centralino, oppure in quelle zone dove il livello dei segnali LTE è piuttosto elevato sono da preferire i cavi coassiali con un’efficienza di schermatura in Classe A+ o A++. Questi cavi presentano efficienza di schermatura molto elevata: >95 dB quelli in Classe A+ e >105 dB quelli in Classe A++, nella porzione di spettro fra 30 e 1.000 MHz.

F.M.C. propone tre specifici modelli:

– H400A+ con ø esterno di 6,60 e attenuazione di 18 dB a 1 GHz;

– H550A++ con ø esterno di 5,50 mm e attenuazione di 30 dB a 1 GHz;

– H650A++ con ø esterno di 6,60 mm e attenuazione di 24,1 dB a 1 GHz.

Per i modelli in Classe A++ i valori dettati dalla norma vengono raggiunti grazie all’impiego di 3 distinti schermi: primo schermo a nastro (Al/Pet/Al), secondo schermo a treccia, terzo schermo a nastro (Al/Pet).
I modelli in Classe A+ sono compatibili con i connettori twist-on, a crimpare e push & lock), mentre i modelli in Classe A++ accettano i connettori della serie Quick.

A sinistra il modello H550A++, a destra l’H650A++


Cavi coassiali F.M.C. in Classe A+/A++