Una Soundbar all-in-one, con Dolby Digital. Ingressi audio digitali, coassiale e ottico, e analogici con jack da 3,5 mm. Sul mobile del DHT-T100 può essere posizionato un televisore da 50” oppure fino a 27 kg di peso.

Volume: SIAV_04_13 – Pagine: da 102 a 103

Che i televisori flat non siano dotati di una sezione audio comparabile con quella dei loro antenati a tubo catodico è palese. Questa situazione, però, è in fase di costante peggioramento, a causa dello spessore sempre più ridotto degli apparecchi TV: oggi, trovare un televisore flat dotato di un audio adeguato è quasi impossibile. Per questo motivo sono nate le Soundbar, una generazione di nuovi prodotti audio capaci di riprodurre una qualità del suono adeguata alle prestazioni video dei televisori, in costante miglioramento. 
Il DHT-T100 di Denon può essere posizionato sotto il televisore (è in grado di sostenere un peso fino a 27 kg oppure un televisore da 50”), oppure su un qualsiasi altro ripiano. 
Le sue dimensioni sono: 608 x71 x 355mm (LxAxP), è dotato di ingressi audio digitali e analogici, offre la connettività Bluetooth ed è compatibile con Dolby Digital e Virtual Surround Sound.


La sezione audio


Gli ingressi audio disponibili riguardano il digitale coassiale (RCA), il digitale ottico (toslink) e l’analogico con jack da 3,5 mm.


Il DHT-T100 è un apparecchio all-in-one. In questo prodotto Denon ha concentrato il proprio know how per progettare una Soundbar dal prezzo conveniente e dalle interessanti caratteristiche acustiche. La sezione audio di potenza comprende 4 altoparlanti, 2 per ogni canale: un dome tweeter da mezzo pollice e un mid-woofer ovale da 5×13 cm. Un condotto bass-reflex posteriore consente alle basse frequenze di poter aumentare la resa e la dinamica, anche a livelli di volume ridotto.


Le prese di collegamento


Il mobile del DHT-T100 è di color nero; la superficie è goffrata e in grado di fare da base a TV fino a 50”.

Per collegare una sorgente audio a questa Soundbar sono disponibili, come dicevamo gli ingressi digitali coassiale (RCA), ottico (SPFID) e analogico (jack da 3,5 mm). 
All’ingresso analogico è accoppiato un attenuatore di segnale, nel caso l’audio abbia un livello troppo elevato. La connettività Bluetooth, con supporto apt-X, permette lo streaming da qualsiasi sorgente, anche PC/MAC o smartphone compatibile. È presente una presa mini USB, dedicata al service. Il DHT-T100 risolve anche il problema del telecomando, auto-apprendendo dal telecomando del televisore i comandi del volume; non è necessario quindi un telecomando in più. Sul frontale, sopra la griglia che protegge gli altoparlanti, sono presenti alcuni tasti utili a regolare manualmente il volume e selezionare la sorgente. In dotazione vengono forniti un cavo mini-jack e uno ottico.


Bluetooth A2PD


Sono presenti 4 altoparlanti, 2 per ogni canale: un dome tweeter da mezzo pollice e un mid-woofer ovale da 5×13 cm, ciascuno dotato di un condotto bass-reflex.

A2DP è un acrononimo che sta per Advanced Audio Distribution Profile. Questo profilo definisce le regole affinché un contenuto audio multimediale possa essere trasmesso, via Bluetooth, da un dispositivo ad un altro. Ad esempio, la musica può essere inviata in streaming da un telefono cellulare al Denon DHT-T100, oppure ad un paio di cuffie wireless compatibili; la stessa cosa vale per un computer, sia Windows che OSX o, ancora, da un impianto car audio. 
L’A2DP è stato progettato per trasferire un flusso audio stereo a 2 canali unidirezionale, supporta (opzione) i seguenti codec: MPEG-1, MPEG-2, MPEG-4, AAC e ATRAC, oltre ai codec definiti dai produttori come l’apt -X.


Apt-X, codec ad alta efficacia

Viene implementato nei dispositivi mobili e lavora in coppia con lo standard Bluetooth per garantire una trasmissione audio di alto profilo. L’obiettivo è anche quello di ottimizzare la banda utilizzata per garantire minore consumo ai dispositivi mobili e quindi maggior autonomia alle batterie. Le prestazioni comprendono un rapporto di compressione 4:1, il formato audio a 16 bit, 44,1 kHz (qualità CD), bitrate di 352 kbps, risposta in frequenza da 10 a 22 kHz, latenza inferiore a 1,89 ms a 48 kHz, gamma dinamica a 16 bit maggiore di 92 dB e THD+N a -68,8 dB. La famiglia apt-X comprende anche i seguenti codec: apt-X low latency, apt-X Lossless, apt-X Enhanced e apt-X Live.


I punti di forza


– Mobile elegante e sottile, goffrato nero, in grado di supportare TV fino a 50” 
– Sostiene televisori fino a 27 kg di peso oppure 50” 
– Ingressi digitali, ottico e coassiale, ingresso analogico 
– Decoder Dolby Digital integrato 
– Streaming Bluetooth apt-X per collegamento smartphone 
– Virtual Surround digitale 
– 5 modalità audio dedicate: Dialog, Movie, Movie Wide, Music, Music Wide 
– Modalità Night listening, per ascolto a tarda sera 
– Bassi vigorosi tramite DSP BassTrac 
– Capacità di apprendere i codici del telecomando TV 
– Telecomando semplificato in dotazione 
– Prezzo: 349 Euro