Open-Sky garantisce un servizio efficiente su tutto il territorio italiano, con una velocità di download fino a 22Mbps. In più, serve oltre 1.100 sale cinema in Europa. La nuova offerta Home&Building Security via IP.

Volume: SITV_01_14 – Pagine: da 46 a 49

Open Sky oggi rappresenta una delle realtà più importanti del panorama satellitare, ed è specializzata in due settori d’attività: trasmissione di banda larga via satellite; distribuzione di contenuti video di alta qualità per il cinema. Nel primo caso propone un’offerta unica sul panorama nazionale, caratterizzata da due peculiarità fondamentali: garantisce una velocità di download fino a 22Mbps, condizione attualmente concessa solo dalla fibra ottica; offre un servizio di copertura totale sul territorio italiano, con una percentuale che si attesta al 100%. L’azienda, dunque, gioca un importante ruolo internazionale nel settore dei contenuti digitali via satellite, maturato inoltre dopo anni di collaborazioni con enti pubblici e privati, fornendo soluzioni personalizzate e flessibili al fine di promuovere il definitivo superamento del digital divide su scala nazionale. Non solo, risulta spesso determinante il sostegno fornito alla stessa Protezione Civile con progetti di cooperazione in diverse città ed aree del Paese. L’articolo si propone di ripercorrere i punti cardine che danno vita ai servizi e alle soluzioni promosse da Open Sky, approfonditi dalle dichiarazioni di Olivier Gratton, collaboratore dell’azienda.


Internet sempre e dovunque

Sono diversi i fronti sui quali Open Sky mette a disposizione le proprie soluzioni, unitamente alle competenze che da sempre accompagnano l’operato di questa azienda. Dai casi comuni a quelli più estremi, Open Sky è in grado di arrivare dappertutto riuscendo ad applicare le stesse condizioni di connessione e velocità navigazione. Basti pensare, ad esempio, che sono oltre 80 i rifugi del CAI che oggi navigano in internet, offrono hot spot in alta quota ai propri clienti, si collegano alla rete telefonica, gestiscono il booking e altri servizi grazie alle soluzioni Open Sky. Allo stesso modo, se ci spostiamo dalla montagna a qualsiasi città della penisola, le cose non cambiano. Infatti, è altrettanto estremo il caso di assenza di banda nelle immediate periferie di grandi città dove si trovano la maggior parte dei 13.000 clienti Open Sky. E non parliamo solo di privati cittadini: Open Sky è anche l’unico operatore satellitare a servire oltre 2.000 clienti professionali per i quali ha sviluppato applicazioni tecniche altamente specializzate. In via definitiva, dunque, la missione è quella di aprire definitivamente il fronte ad una navigazione sicura, veloce, affidabile e, soprattutto, ovunque.


Energie rinnovabili: servizi di telemetria

La diffusione dei pannelli solari, delle pale eoliche e delle cosiddette energie alternative, oramai ha coinvolto tutto il territorio nazionale e in particolare le aree più remote, specialmente per i grandi impianti. Qui Open Sky è intervenuta offrendo i propri servizi di telemetria, a prezzi contenuti, in grado di raggiungere anche queste aree isolate. Gli impianti di energia rinnovabile, che forniscono un apporto consistente del fabbisogno energetico nazionale, e in particolare i campi solari devono affrontare varie problematiche come mantenere l’equilibrio della rete e verificare le avarie. In Open Sky le compagnie di monitoraggio hanno trovato un alleato potente che permette di tenere sotto controllo fino all’ultimo pannello solare, anche all’estero, evitando problemi di disequilibrio nella rete di distribuzione.


Videosorveglianza: servizio di collegamento dedicato

Un altro ambito di intervento che necessita sempre più di un servizio di gestione remota è quello della videosorveglianza: in un mercato che vira in modo preponderante verso l’IP, favorendo un conseguente abbattimento di costi, la domanda è tale da raggiungere una dimensione universale con un conseguente boom del mercato. In questo ambito, Open Sky affianca le proposte delle diverse aziende, dalle grandi multinazionali alle realtà nazionali, con un servizio di connettività dedicato alla videosorveglianza. A garanzia di un servizio stabile ed efficiente, la tecnologia full satellite risulta immune agli attacchi subiti dalle reti terrestri e garantisce l’autonomia della connessione. Per questa ragione, grazie alla piattaforma esclusiva programmata dai tecnici Open Sky, è possibile gestire in massima sicurezza esigenze di connettività che variano dai 125 kb ai 30 Mb.


Cinema: distribuzione in oltre 1.100 sale europee

Oltre ad essere specializzata nella trasmissione di banda larga via satellite, come accennato in apertura, Open Sky opera a pieno titolo nel mondo dei cinema, una specializzazione fondamentale al tempo della convergenza tra broadband e broadcast: ogni anno sono oltre 300 i film che vengono trasmessi grazie agli apparati di trasmissione satellitare Open Sky, gestiti direttamente dal NOC di Vicenza. Non solo, nell’arco dell’ultimo anno sono stati 69 eventi live trasmessi fra concerti di opera, pop, lirica e grandi eventi. Dal 1° gennaio di quest’anno la pellicola è uscita dai circuiti cinematografici, sostituita dai supporti digitali: sono state “rottamate” tutte le macchine di proiezione a pellicola, che presumibilmente diventeranno oggetto di culto e saranno sostituite dai nuovi proiettori digitali, più potenti, ecologici ed efficienti. Efficienza possibile però ad una condizione fondamentale: la connessione alla rete deve essere stabile e continua. Al pari di un pc, infatti, che privo di connessione alla rete perde gran parte del suo valore, così un proiettore digitale privo di accesso a un solido network satellitare, capace di trasmettere rapidamente contenuti sempre aggiornati, è un oggetto che perde gran parte delle proprie potenzialità. Open Sky, col suo servizio di distribuzione di film via satellite, mette a disposizione di tutti i cinema film altrimenti irraggiungibili, e concorre a rendere più democratiche le politiche di distribuzione. Tutte queste innovazioni naturalmente richiedono una serie di nuove specializzazioni. È sempre più difficile pensare a una connessione che non tenga conto della convergenza tra broadband e broadcast, nella quale il segnale internet non sia diffuso tramite WIFI, o che non consenta di connettere i vari device. A tal proposito, Open Sky ha lanciato di recente una nuova figura professionale. Si tratta dello Smart Installer, un installatore del tutto evoluto al quale abbiamo dedicato un box specifico di approfondimento all’interno di questo articolo.


Copertura al 100%

«Oggi siamo impegnati su più fronti di attività – ci spiega subito Olivier Gratton, collaboratore di Open-Sky. Con il Tooway garantiamo una copertura del 100% su tutto il territorio nazionale e un flusso dati in download che arriva fino a 22 Mbps. Arriviamo pertanto, con installazioni rapide, a tutti gli utenti che vivono in zone non coperte dal servizio tradizionale come quello offerto dall’Adsl terrestre. Un servizio che ci consente di strutturare delle proposte standard e personalizzate, passando per gli eventi live e per il cinema. Sì, perché il satellite oggi ci consente di trasmettere immagini in diretta di alta qualità senza interruzione di servizio. Sul fronte del cinema, inoltre, garantiamo un servizio costante e attualmente distribuiamo i film in più di 400 sale cinema sul territorio nazionale e più di 1.100 in tutta Europa».


L’uso di Internet registra un’impennata

«Negli anni a seguire, soprattutto nel mondo del lavoro, la rete internet sarà sempre più fondamentale – prosegue Olivier Gratton. Basti pensare, ad esempio, che dal giugno del 2013 la Posta Elettronica Certificata (PEC) è obbligatoria per tutte le società, le imprese individuali e la pubblica amministrazione. Allo stesso modo, oggi, un’azienda su 4 lavora in Cloud, registrando nel solo 2014 un incremento del suo utilizzo pari al 35%. Se spostiamo l’attenzione sui social network, non possiamo che riflettere sui numeri evidenziati a chiusura dello scorso anno. Nel 2017, infatti, 17 milioni di utenti hanno usato Facebook, con un incremento di oltre 3 milioni rispetto all’anno precedente; lo stesso Twitter, in Italia, vanta oltre 4 milioni di utenti attivi ogni giorno, così come YouTube nel mondo registra più di 4 miliardi di ore di video visualizzati ogni mese».


Aumenta il consumo, ma la rete rimane sempre la stessa

«Sulla scorta di questi dati appena evidenziati, le grandi multinazionali hanno iniziato a sviluppare strategie future: una delle questioni che tiene banco ogni qual volta si pensa all’evoluzione di un servizio è quella legata alla banda di utilizzo. La stessa Google, ad esempio, ha dichiarato di voler fortemente investire in Italia, ma uno degli scogli principali è lo stato della rete sul nostro territorio. A fronte di un consumo di banda che ha registrato in un solo anno, dal 2012 al 2013, un incremento di oltre il 57%, non ha avuto seguito l’implementazione della rete. Eppure sembra quasi logico che le due cose debbano viaggiare di pari passo, in parallelo, per offrire un servizio via via migliore; senza considerare i molti utenti della penisola che, ancora oggi, sono addirittura privi della linea internet».


Internet delle cose

Il mondo di internet rappresenta una risorsa importante sotto tanti punti di vista. Da sempre esprime un forte potenziale e offre opportunità innovative per diversi settori. L’evoluzione dell’uso della rete ha dato luogo al cosiddetto mondo di ‘Internet delle cose’: in sostanza, ogni oggetto collegato in rete può acquisire un ruolo attivo. Ne è consapevole Olivier Gratton, che conclude: «Se un installatore, da qui in avanti, è preparato ad affrontare questo tipo di realtà, riuscendo a far fronte a rinnovate esigenze, senza dubbio è in grado di aumentare il proprio business».


Home&Building Security via IP: la nuova offerta di Open Sky

Il satellite è da sempre sinonimo di Sicurezza, grazie alle sue prestazioni elevate; inoltre, è immune da manomissioni o rischi di congestione tipici della connettività terrestre. Una peculiarità che rende questa tecnologia sempre più richiesta in ambito Security e la pone come punto di riferimento per tutto il settore. 

I nuovi profili Security 

In quest’ottica, Open Sky ha reso disponibile al comparto le risorse del satellite KA SAT, attraverso i propri profili dedicati alla videosorveglianza, e dispone di un nuovo e completo ventaglio di prodotti all’avanguardia dedicati alla Home&Building Security via IP. Si tratta di profili di connettività satellitare adatti ad una vasta gamma di applicazioni, dagli usi civili fino all’impiego professionale, caratterizzati da performance elevate e da prezzi concorrenziali. Caratteristica principale dei profili Security è la banda disponibile in upload, regolabile a seconda delle necessità del singolo cliente, acquisito o potenziale, attraverso un sistema di accelerazione dei protocolli video che garantisce un’elevata qualità di trasmissione. 

Servizi integrabili e gestibili da dovunque 

Tutti i profili dedicati alla sicurezza forniscono un IP statico che permette un’interrogazione del sistema sempre affidabile in qualsiasi luogo ci si trovi. I nuovi servizi sono inoltre integrabili su ogni impianto di videosorveglianza IP esistente. I profili Security vanno ad arricchire la gamma già esistente di prodotti Open Sky, definendo così un’offerta accessibile a tutte le tasche e adatta a qualsiasi necessità. 
A certificare l’alta versatilità di queste soluzioni è la varietà della clientela che le utilizza: dai privati cittadini, alle piccole aziende fino ai giganti dell’energia green, i quali monitorano grazie a KA SAT interi parchi fotovoltaici, campi eolici e centrali idroelettriche, oltre alle stazioni di servizio e istituti di vigilanza. Ad oggi, sono oltre migliaio i clienti in tutta Italia che affidano ad Open Sky la sicurezza dei propri beni.


Nasce la figura dell’installatore evoluto: lo Smart Installer

Sulla scorta di un mercato che sta tracciando un percorso evolutivo volto più che mai all’integrazione dei sistemi, Open-Sky ha pensato al ruolo che l’installatore moderno dovrebbe assumere per far fronte al nuovo modo di concepire questa professione. Ne è nata la figura dello Smart Installer, un concetto di professionista a tutto tondo, preparato e in linea con le esigenze di un mercato in evoluzione. L’operazione Smart Installer investe sugli installatori affinché possano assumere un modo nuovo di operare, che da qui in avanti sarà altamente professionale e d’avanguardia. Pertanto, l’installatore non si limiterà ad eseguire progettazioni legate esclusivamente al mondo dell’antenna, ma sarà capace di gestire in modo globale il mondo tecnologico presente all’interno di un’abitazione. Scopriamo insieme quali temi saprà affrontare pescando nel bagaglio della propria professionalità: 
– Impianti TV 
– Installazione Tooway 
– Tutorials Users 
– Collegamenti IP 
– Videosorveglianza 
– Smart home e Smart building 
– Connettività Multiutenza