Upscale dei contenuti da SD fino a 4K, funzioni avanzate di rete, compatibilità con i formati audio, certificato DLNA 1.5 e Airplay, 7.1 canali da 95 W su 8 ohm.

Volume: SIAV_02_13 – Pagine: da 168 a 169

Questo sintoamplificatore appartiene alla nuova linea Denon, denominata serie X, composta in totale da 5 modelli.
Un componente posizionato come medio di gamma, con un ottimo rapporto prezzo/prestazioni, dotato di tutte le funzioni che servono in un impianto audio/video a bordo di uno yacth.


Le configurazioni

L’AVR-X2000 è dotato di 7 amplificatori mono, ciascuno da 95 W su 8 ohm. Sono amplificatori realizzati a componenti discreti, che portano con sè due vantaggi: la migliore qualità dovuta all’utilizzo dei transistori di potenza rispetto ai circuiti integrati e le prestazioni uniformi per tutti i canali.
Sono possibili configurazioni a 5.1, 6.1 e 7.1 canali, con la riproduzione dei formati audio HD (Dolby TrueHD e DTS-HD Master Audio), oltre al Dolby Pro Logic IIz che prevede la presenza di diffusori frontali posti in alto, aggiunti ai classici ‘destro’ e ‘sinistro’.

Il retro dell’AVR-X2000: i connettori dedicati alla multizona si riconoscono per il fondo bianco. I collegamenti ai diffusori sono codificati con diversi colori e disponibili per 11 canali, nonostante gli amplificatori residenti siano 9: da sistema è possibile riconfigurare i diffusori Surround back e Front Wide, scegliendo la coppia più adatta

Funzioni di networking

La App Denon per i device iOS: oltre ai numerosi controlli di sistema, condivide i contenuti residenti

Connesso in rete, l’AVR-X2000 può riprodurre contenuti audio residenti in un server, un PC o un NAS (network attached server), oppure ‘sintonizzarsi’ ad una internet radio o collegarsi a specifici servizi audio disponibili nel proprio paese (Spotify). È certificato DLNA 1.5 e Windows 8. Inoltre, il supporto Air Play consente lo streaming digitale wireless dei brani memorizzati nei device iOS come iPad, iPhone e iPod o iTunes.
La nuova Denon APP, inoltre, consente di gestire il sintoamplificatore direttamente da un iOS device o un Android.
Nella riproduzione di file audio compressi, uno speciale algoritmo denominato Compressed Audio Restorer sviluppato da Denon migliora la qualità audio dei brani compressi.
È compatibile con numerosi formati audio, compreso il più evoluto FLAC HD (192kHz/24bit).


L’installazione

La compatibilità con Airplay consente di inviare all’AVR-X2000 i brani musicali memorizzati in un iPad, iPhone, iPod

Partiamo dalla configurazione del sintoamplificatore. L’interfaccia grafica, intuitiva e ad alta risoluzione, consente di settare tutte le funzioni dell’impianto. È disponibile un assistente di setup (wizard) in nove lingue, fra cui anche l’italiano che guida l’installatore alle azioni da completare come, ad esempio, il cablaggio degli altoparlanti, la calibrazione Audyssey dei diffusori, la selezione e la rinomina delle sorgenti, la configurazione della rete: per ciascuna funzione vengono spiegati i menu di riferimento, quali opzioni attivare e quali cavi collegare.
L’AVR-X2000 supporta il 3D ed effettua l’upscale video di contenuti SD fino alla risoluzione 4K; per la sezione audio utilizza convertitori DA ad alte prestazioni, da 192 kHz a 24 bit.
I consumatori più esigenti apprezzeranno le tecnologie audio Audyssey per ottimizzare la qualità audio. Audyssey Dynamic Volume attenua la dinamica del suono in tempo reale, secondo i parametri definiti dall’utente, mentre Audyssey Dynamic EQ migliora gli effetti sonori surround a basso volume. Audyssey MultEQ XT, invece, calibra automaticamente i diffusori (compreso il subwoofer) per adattarsi all’ambiente di ascolto della stanza e alle caratteristiche degli altoparlanti.
La dotazione di prese disponibili sul pannello posteriore è adeguata: gli ingressi HDMI sono 6 oltre a quella presente sul frontale dove troviamo anche la presa UBS con alimentazione da 5V/1A.
La singola uscita HDMI supporta l’ARC (Audio Return Channel). Gli altri ingressi riguardano Video Composito (1) e Component (1), oltre agli ingressi audio analogici (4). Per l’audio digitale ci sono 2 ingressi ottici. Le boccole a vite dedicate ai diffusori continuano a supportare le spine a banana, basta soltanto rimuovere il tappino di protezione. La presa cuffia, con jack da 6,3 mm e quella microfonica da 3,5 mm per la calibrazione audio (il microfono è in dotazione) si trovano sul frontale dove sono presenti una serie di tasti dedicati al cambio canale FM, alla gestione della Zona 2 (attivazione e sorgente), luminosità del display, stato operativo e selezione rapida di 4 sorgenti.


Le funzioni multiroom

L’AVR-X2000 supporta la distribuzione audio multi-room. Oltre alla zona principale è possibile gestire una seconda zona audio: il segnale può essere prelevato preamplificato (è necessario un amplificatore locale oppure diffusori attivi), oppure amplificato destinando 2 dei 7 canali di potenza. Alla Zona 2 potranno essere indirizzate tutte le sorgenti audio collegate al sintoamplificatore.


AVR-X2000: i punti di forza

– 150W x 7canali, a componenti discreti;
– Dolby TrueHD e DTS-HD Master Audio
– Compressed Audio Restorer
– 6+1 (frontale) ingressi HDMI con supporto 3D e 4K, uscita HDMI con ARC
– 2 ingressi digitali ottici
– Upscaling video (analogico e digitale) fino a 4K
– Certificazione DLNA 1.5
– HD Audio streaming con supporto ‘gapless’
– Airplay
– vTuner internet radio
– Nuova App Denon Remote
– Ingresso frontale USB compatibile iPod/iPhone
– Audyssey MultEQ XT con Audyssey Dynamic Volume e Dynamic EQ
– Multi-zona (2 zone) e multi-sorgente