PRODOTTI

    Wisdom Audio: la serie Insight

    Una gamma che ripropone le prestazioni tipiche dei driver PMD con un rapporto prezzo/prestazioni più favorevole. Quattro i modelli disponibili, con crossover passivo, di cui uno del tipo ‘line source’.


    Volume: SIAV_02_13 - Pagine: da 107 a 107

    La serie Insight propone le soluzioni tecnologiche di base implementate nella più sofisticata serie Sage per offrire prestazioni di alta gamma ad un prezzo più accessibile.
    La gamma è composta da quattro modelli: P2i, P4i, P6i (point source) e L8i (line source), che ospitano sia i driver planari magnetici a film sottile che i woofer ellittici, tutti sviluppati nei laboratori di Wisdom Audio.
    La serie Insight integra i crossover passivi che consentono il pilotaggio diretto ad opera di un amplificatore di potenza. È comunque possibile prevedere, come opzione, il controller SC-1 per utilizzare i crossover elettronici, l’equalizzatore di sistema dedicato e l’Audyssey MultiEQ XT.
    Come per la serie Sage, nei modelli ‘line source’ la dispersione del suono avviene seguendo una linea verticale teorica, generata dalla serie di driver disposti in linea, secondo una precisa distanza e in fase, così da essere percepiti dall’ascoltatore come un unico driver. Questa soluzione indirizza il suono direttamente ai punti di ascolto ed evita che le pareti della stanza riflettano le onde sonore generando spiacevoli interferenze.



    I vantaggi della tecnologia PMD

    La massa del diaframma di un driver PMD è estremamente piccola, più leggera dell’aria che muove: per questo motivo il dettaglio del suono è elevato. La ridotta inerzia facilita il pilotaggio, preciso e delicato ed evita la cosiddetta sfocatura dei suoni, presente dei driver composti da diaframmi più pesanti. Inoltre, il carico resistivo offerto all’amplificatore di potenza viene considerato ‘quasi perfetto’. Per questo motivo anche gli amplificatori di potenza suonano meglio. Inoltre, grazie alla maggiore capacità di dissipazione della bobina mobile, che si estende su tutta la superficie del driver, la dissipazione termica è facilitata e così si possono gestire potenze molto elevate senza risentire di un eccessivo stress, meccanico o elettrico che possa inficiare la qualità del suono riprodotto.



    Back-box e Uni-Grip

    Per eseguire un’’installazione a regola d’arte sulle diverse tipologie di parete è stato sviluppato l’accessorio Uni-Grip che irrobustisce la parete stessa e riduce la risonanza. È disponibile anche la versione per pareti di mattoni forati. Il Back-box, invece, favorisce la resa sonora perché funge da cassa acustica.



    Correlati


    Prodotti

    Nuova gamma “ABFA..L – ABFA/C..L”  tutti con filtro LTE a bordo

    LAEM Elettronica

    Nuova gamma “ABFA..L – ABFA/C..L” tutti con filtro LTE a bordo

    Gli amplificatori da interno autoalimentati vengono sostanzialmente impiegati come amplificatori di...


    BNC-HD: per collegamenti coassiali in HD-SDI

    MICRO TEK

    BNC-HD: per collegamenti coassiali in HD-SDI

    L’utilizzo di connettori specifici per lo standard HD-SDI è alla base per la realizzazione di un impianto capace di...


    Nuova serie MBJ evo  con tecnologia A.B.L.A.

    FRACARRO RADIOINDUSTRIE

    Nuova serie MBJ evo con tecnologia A.B.L.A.

    Una gamma di undici modelli da 1 a 4 ingressi, anche con taratura speciale, su misura...


    Serie SCW, per LNB quattro  o wide band, fino a 8 derivate

    LEM Elettronica

    Serie SCW, per LNB quattro o wide band, fino a 8 derivate

    Una gamma di multiswitch disponibili per calate a 4 o 5 cavi, con 16 User Band per derivata e conformi...



    APPROFONDIRE

    BENESSERE & SALUTE