PRODOTTI

    Videoproiettore PT-RZ370: tecnologia ibrida e trasmissione dati HDBaseT

    Panasonic presenta il primo modello a tecnologia combinata, Laser e LED, con ciclo di vita di 20.000 ore. Tra i punti di forza, la tecnologia HDBaseT e la modalità di funzionamento 24/7.


    Volume: SIAV_02_12 - Pagine: da 110 a 11

    Progettato per il mondo educational e per applicazioni professionali di digital signage, il PT-RZ370 di Panasonic è un videoproiettore DLP a singolo chip, con sorgente luminosa ibrida, Laser e LED. La tecnologia d’illuminazione adottata sostituisce la lampada convenzionale, consentendo una lunga durata di funzionamento, pari a circa 20.000 ore, e offre un’affidabilità di elevato livello con operazioni di manutenzione ridotti ai minimi termini. Ad esempio: per un funzionamento pari a 6 ore al giorno, il ciclo di vita supera i 9 anni. A ciò si deve aggiungere l’assenza relativa alla manutenzione per la pulizia del filtro. Oltre alla lunga durata e all’affidabilità che permette al videoproiettore di supportare una capacità di funzionamento 24/7, sono diverse le peculiarità che lo caratterizzano. Eccole brevemente.



    Regolazione dinamica della luminosità

    La qualità d’immagine offerta è elevata, grazie alla precisione dell’ottica Panasonic e all’efficienza di raffreddamento; supporta la risoluzione 1080p, formato 16:9, con una luminosità, non ancora ufficializzata, superiore a 3.000 ANSI Lumen e un rapporto di contrasto pari a 5.000:1. Per ottimizzare i valori di luminosità e ottenere un sensibile risparmio energetico, il videoproiettore integra la tecnologia proprietaria Daylight View, che consente la regolazione dinamica della luminosità, grazie ad un sensore che registra la luce dell’ambiente circostante e regola di conseguenza il livello di luminosità necessario. Ciò si rivela favorevole negli ambienti molto luminosi. Il PT-RZ370 offre anche la modalità DICOM, che consente la visualizzazione di informazioni di tipo biomedico come, ad esempio, le immagini radiologiche.



    Connettività Digital Link via HDBaseT

    Uno dei plus che caratterizzano il videoproiettore PT-RZ370 è la connettività Digital Link per la trasmissione dati di cui è dotato. Attraverso la tecnologia HDBaseT, infatti, il controllo e il trasporto di flussi HD non compressi fino a 10,2 Gbps avvengono tramite un unico cavo Lan Cat5e/6, su distanze fino a 100m, utilizzando i connettori standard RJ-45. Questa tecnologia lo rende compatibile con gli switcher compatibili HDBaseT.



    Subito pronto all’uso

    Il PT-RZ370 non necessita del consueto tempo di riscaldamento prima della messa in funzione; grazie alla combinazione Laser e Led, infatti, raggiunge immediatamente la piena luminosità consentendo un uso di tipo ‘start and go’. Allo stesso modo, anche in fase di spegnimento, non è necessario attenderne il raffreddamento.



    Semplicità d’installazione

    Con il videoproiettore PT-RZ370 le dimensioni dello schermo di proiezione possono spaziare da 40 a 300 pollici, con un rapporto di tiro che va da 1,5:1 a 2,9:1.
    A facilitare la fase installativa, il videoproiettore è dotato di zoom 2X e messa a fuoco manuali, mentre, per regolare le distorsioni trapezoidali il lens shift verticale è pari a +73%/-48%, quello orizzontale corrisponde a +27%/-35%. È possibile apportare delle modifiche agendo anche sulla funzione keystone di cui è dotato, che consente un range di correzione verticale ± 40.



    I punti di forza

    – Tecnologia ibrida, Laser + LED
    – Ciclo di vita pari a 20.000 ore
    – Risoluzione 1920x1080 pixel
    – Tecnologia HDBaseT: trasmissione dati tramite un unico cavo Lan Cat 5e/6
    – Capacità di funzionamento 24/7
    – Zoom 2X e Lens Shift
    – Visualizzazione immagini modalità DICOM
    – Assenza di filtri e manutenzione ridotta



    Correlati


    Prodotti

    Distribuzione TV in fibra ottica

    GALAXY

    Distribuzione TV in fibra ottica

    Il nuovo catalogo Galaxy dedica una sezione specifica ai prodotti per la distribuzione del segnale in fibra. Completa la ...


    Regolamento CPR UE 305/11  introduzione e gestione

    CAVEL

    Regolamento CPR UE 305/11 introduzione e gestione

    Questo documento descrive e spiega come Italiana Conduttori si fa garante della Certificazione dei propri cavi, in base...


    SAT9009HD/CARD CI PVR, con dCSS

    GALAXY

    SAT9009HD/CARD CI PVR, con dCSS

    Un decoder che sarà disponibile a breve anche in versione dCSS, per la distribuzione monocavo evoluta...


    Stoa: per cavo a 4 fibre, con bussole dotate di shutter

    TCK-LAN

    Stoa: per cavo a 4 fibre, con bussole dotate di shutter

    La STOA di TCK-LAN è predisposta per il montaggio di 4 bussole SC/APC Simplex...



    APPROFONDIRE

    BENESSERE & SALUTE