PRODOTTI

    Tecnofiber: i seminari dedicati agli ordini professionali

    Un programma fitto di incontri, per spiegare l’Infrastruttura fisica Multiservizio passiva, obbligatoria per legge nei nuovi edifici e nelle ristrutturazioni importanti.


    Volume: SITV_02_17 - Pagine: da 111 a 111

    L’attività di formazione organizzata da Tecnofiber, per promuovere la cultura degli impianti in fibra ottica, nel primo semestre di quest’anno è stata particolarmente intensa.
    Ai consueti incontri organizzati da sempre a installatori e grossisti, si sono aggiungi due importanti seminari, dedicati ai Periti Industriali delle provincie di Milano e Lodi e ai Geometri del collegio provinciale di Bergamo.

    «Puntiamo molto sul contatto con i professionisti del settore – ci spiega Roberto Cattaneo, titolare di Tecnofiber - perché desideriamo convincerli delle nostre competenze, maturate in oltre 30 anni di lavoro nell’impiantistica delle fibre ottiche. Sono le competenze e la qualità dei prodotti il nostro valore aggiunto: supportare la vendita dei prodotti, assistendo e affiancando l’installatore e il progettista siamo in grado di fidelizzare il rapporto, si sentono al sicuro rivolgendosi a noi».
    «Durante il primo semestre – aggiunge Cattaneo – abbiamo incontrato oltre 700 professionisti, partecipando a una decina di eventi. Ci siamo rivolti sia al settore antennistico, in collaborazione anche con Confartigianato, che agli ordini dei Geometri e dei Periti Industriali. Il riscontro è stato molto elevato: durante gli incontri, alterniamo il commento di Leggi e Normative con il contributo di Claudio Pavan, ai prodotti da inserire in un progetto, spiegando le cose che servono in pratica, che noi per primi abbiamo affrontato, capito e risolto. E la platea dei professionisti ha mostrato molto interesse, al punto che ci si ferma anche dopo il convegno per discutere con loro le problematiche quotidiane».



    I seminari di Bergamo e Milano

    Tecnofiber nei due seminari dedicati a Periti Industriali e Geometri ha incontrato oltre 300 professionisti; l’argomento era importante: La Legge 164 e l’Infrastruttura fisica Multiservizio Passiva, un aggiornamento ai progettisti edili e agli impiantisti sulle tecnologie e gli accorgimenti progettuali che l’utilizzo della fibra ottica suggerisce di adottare.
    «Siamo agni inizi di un percorso – conclude Roberto Cattaneo – ma la strada è chiara: l’impiantistica residenziale con questa legge sarà avvantaggiata per due principali motivi: la predisposizione dell’impianto che consentirà successivi upgrade a costi contenuti e l’utilizzo della fibra ottica, sempre più conveniente per costi e prestazioni».



    Correlati


    Prodotti

    TK-17M: portatile, solo 800 grammi

    TCK-LAN

    TK-17M: portatile, solo 800 grammi

    Uno strumento affidabile, dal conveniente rapUno strumento affidabile, dal conveniente rapporto prezzo/prestazioni...


    RLT-C7, trasmettitore ottico SMATV per Condomini

    ROVER LABORATORIES

    RLT-C7, trasmettitore ottico SMATV per Condomini

    Il trasmettitore ottico laser per installazioni FTTH e SMATV. Alimentazione ridondante in cascata, cinque sistemi di montaggio diversi....


    Soluzioni per il Quadro Distributore dei Segnali di Appartamento

    NOVATEC EUROPE

    Soluzioni per il Quadro Distributore dei Segnali di Appartamento

    Per soddisfare i criteri della Legge 164, Novatec Europe propone una serie di soluzioni secondo...


    Terminale di Testa: per 8 e 16 fibre con bussole SC/SX

    TCK-LAN

    Terminale di Testa: per 8 e 16 fibre con bussole SC/SX

    Il nuovo catalogo di TCK-LAN propone una linea completa di prodotti dedicati all’Infrastruttura fisica Multiservizio...



    APPROFONDIRE

    BENESSERE & SALUTE