PRIMO PIANO

Parola a Mike Blackman: ecco numeri, novità e prospettive di ISE 2019

Numeri, novità e prospettive: Mike Blackman racconta cosa dobbiamo aspettarci dall’edizione di quest’anno e spiega perché sarà un tema fondamentale il tema della realtà aumentata.


Volume: SIAV_02_18_ISE - Pagine: da 14 a 15

Abbiamo rivolto alcune domande a Mike Blackman, Managing Director di ISE, per avere un’overview dell’edizione di quest’anno e scoprire numeri, novità e prospettive.
Per quanto riguarda i temi abbiamo voluto dare spazio alla realtà aumentata, a cui sarà dedicato lo speech d’apertura di ISE 2019 tenuto da Ambarish Mitra, CEO della società Blippar. Un tema che sempre più chiaramente si candida a essere disruptive rispetto alle attuali dinamiche di mercato.


1. Cominciamo con i numeri. Quali sono “le cifre” di ISE 2019?

I padiglioni saranno quindici, come a ISE 2018, ma abbiamo esteso la Hall 5 in modo che possa contenere il 30% circa di espositori in più. Nel complesso, il nostro spazio espositivo netto è aumentato del 5%, da 53.300 m² a 56.100 m².
A fine novembre, il numero di espositori si attestava a poco più di 1150, ma è probabile che questo numero aumenti con l’aggiunta, da parte degli stessi espositori, di società co-espositrici, che condividono lo stand. ISE 2018 ha attratto oltre 80mila partecipanti registrati; una cifra importante che con ISE 2019 prevediamo di superare.


2. Quali sono le principali innovazioni che dobbiamo aspettarci per questa nuova edizione?

Quest’anno, per la prima volta, utilizzeremo una sede satellite: oltre a RAI, saremo anche al vicino Hotel Okura, una struttura a 5 stelle che ospiterà diverse conferenze, parte degli eventi accomunati dal nostro main theme “Learn, Discover, Be Inspired’’. All’interno di RAI, nella Hall 8, ci sarà il nostro “Main Stage Theatre”, uno spazio che accoglierà ospiti e speech di alto livello durante ogni giorno di fiera, un programma promosso da ISE, AVIXA, CEDIA e AV Magazine. Sono molto emozionato anche per il calibro degli oratori che abbiamo scelto per il discorso di apertura e il keynote di chiusura [Ambarish Mitra, CEO Blippar e Tupac Martir, fondatore di Satore Studio -ndr].



3. Oggi quali sono gli elementi chiave della strategia di ISE?

La nostra strategia non è cambiata molto nel corso degli anni: miriamo ad essere la destinazione europea di riferimento per l’industria AV globale. Oltre a consentire agli stakeholder di incontrarsi per affari, forniamo una piattaforma per la formazione e lo sviluppo professionale, lavorando a stretto contatto con AVIXA e CEDIA, le associazioni partner di ISE. Stiamo anche avvicinandoci di più gli utenti finali, le persone che utilizzano la tecnologia AV per migliorare il loro lavoro e coloro i quali fanno parte del canale; sviluppiamo e ampliamo il nostro programma di conferenze per offrire più contenuti su misura nei diversi mercati verticali dove lavorano gli utenti finali.



4. ISE 2019 sarà la penultima organizzata ad Amsterdam. Cosa dobbiamo aspettarci in futuro?


Lato espositori, stiamo proiettando una crescita continua nel prossimo decennio, motivo per cui abbiamo preso la difficile decisione di lasciare Amsterdam per Barcellona, a partire da ISE 2021. Oltre a offrire molto più spazio nel complesso, “Fira” [il complesso fieristico di Barcellona -ndr] offre molta più flessibilità sul layout dello spazio espositivo; le nostre Technology Zones non saranno più limitate alle dimensioni di ogni singolo padiglione di RAI. Continua a crescere anche il numero dei partecipanti, sempre in aumento negli ultimi anni, principalmente per la maggiore rappresentanza da parte degli utenti finali.


5. Che eventi ospiterà l’Hotel Okura?

L’Hotel Okura ospiterà cinque conferenze, due delle quali nuovissime all’ISE. Il martedì si terrà l’XR Summit ISE, un appuntamento che arriva pochi mesi dopo un altro evento di successo, VR Days Europe, che ISE contribuisce a organizzare. Il mercoledì si terranno due conferenze: il famoso Digital Signage Summit ISE, seguito nel pomeriggio dal nuovo Digital Cinema Summit ISE, che produciamo in collaborazione con Digital Cinema Report. Giovedì vede un’altra nuova conferenza, Hospitality Tech di HTNG (Hospitality Technology Next Generation, un’organizzazione dedicata alla diffusione delle migliori pratiche attraverso l’implementazione della tecnologia). Infine, venerdì assisteremo ad attractionsTECH di Blooloop, ossia come la tecnologia nei parchi a tema può attrarre maggiormente i visitatori.


6. La realtà aumentata sarà un tema importante di ISE 2019. Perché oggi è fondamentale riflettere su questo tema?

La realtà aumentata rappresenta un’area di sviluppo molto significativa, che influenzerà le nostre vite lavorative e personali, in diversi modi. Lo speech di apertura di quest’anno è affidato a Ambarish Mitra, CEO della società Blippar, specializzata in AR. Mitra sostiene che l’AR potrebbe avere un impatto complessivo anche più forte di quello della creazione di Internet. La domanda che si deve porre il nostro settore è la seguente: come possiamo sfruttare al massimo le opportunità offerte da questa tecnologia? Sarà interessante sentire l’opinione di Mitra su questo aspetto.


7. In che modo la realtà aumentata cambierà gli scenari di mercato?

La realtà aumentata ci consente di visualizzare informazioni utili direttamente di fronte a noi, proprio quando ne abbiamo bisogno [sovrapponendole alla realtà fisica- ndr], informazioni che possono assumere molte forme, dal semplice testo fino al video stereoscopico 3D. L’AR ha quindi le potenzialità di dar vita a un certo numero di applicazioni all’interno del mondo del lavoro, dell’istruzione, dei viaggi, del tempo libero e altro ancora. Penso che oggi siamo solo l’inizio; l’AR sarà fortemente disruptive in molti verticali.


8. I programmi di istruzione sono un pilastro di ISE. Quali novità ci sono in questa edizione?

Oltre al programma “ISE at the Okura”, ci sono altre cinque conferenze che si svolgono in RAI: Smart Building Conference ISE, AudioForum (prodotto da Connessioni), AGORA e due conferenze “What’s Next” organizzate da AVIXA, dedicate ai trend tecnologici e alle best practice nell’ambito dell’istruzione superiore e delle imprese. AVIXA offre presso il suo stand anche brevi sessioni di training gratuite (FlashTrack training session). CEDIA ha un programma completo di sessioni di sviluppo professionale per tutta la settimana di ISE, compresa una Masterclass di Home Cinema Design il lunedì, oltre ai CEDIA Talks gratuiti presso il suo stand. Ci sono anche una serie di sessioni di formazione organizzate dagli espositori, oltre naturalmente al programma Main Stage. C’è molto da fare, quindi consiglio ai partecipanti di vedere il nostro sito Web e la nostra Professional Development Guide per scoprire la nostra offerta completa e organizzarsi per ottimizzare al meglio il loro tempo di permanenza in fiera.


Correlati


Prodotti

IPC-9800ADHS: il tester per la videosorveglianza

MARI srl

IPC-9800ADHS: il tester per la videosorveglianza

È stato pensato per la manutenzione e l’installazione di telecamere, IP...


Selfsat Snipe: piatta e motorizzata

AURIGA

Selfsat Snipe: piatta e motorizzata

Con il supporto del GPS si orienta automaticamente sul satellite selezionato. Adeguata a mezzi mobili come camper, barche...


Zamel exta free: domotica semplificata

ELCART

Zamel exta free: domotica semplificata

Una gamma di prodotti pensati per aggiungere all’impianto elettrico esistente il comando wireless di punti luce...


Singolo, doppio e quadruplo pannello con filtro LTE integrato

ELINT IARE

Singolo, doppio e quadruplo pannello con filtro LTE integrato

Una gamma di 5 modelli da installare quando è necessaria maggior...



APPROFONDIRE

BENESSERE & SALUTE