NEWS

Panasonic svela la tecnologia deep learning di riconoscimento facciale

Panasonic Business ha scelto l'IFSEC 2018 per lanciare in Europa la nuovatecnologia di riconoscimento facciale deep learning.


La piattaforma, appena aggiornata e migliorata, presenta un core engine per ‘deep learning’che è stato riconosciuto come il più accurato ad oggi sul mercato, in seguito a tutti i testindipendenti svolti dal NIST. Il nuovo e avanzato Face Server di Panasonic è in grado diidentificare i volti più difficili da riconoscere utilizzando le tradizionali tecnologie diriconoscimento facciale, ivi compresi i volti inclinati con un angolo fino a 45 gradi versosinistra o destra o di 30 gradi verso l'alto o il basso, nonché i volti parzialmente nascostida occhiali da sole o maschere facciali.



Tecnologia Face Server

Combinata con la serie di telecamere iPro Extreme di Panasonic la tecnologia Face Server utilizza, inoltre, la modalità ‘iA’ (intelligent Auto) e la funzione ‘Best Shot’ (per la migliore ripresa). Ciò significa che le telecamere sono in grado di adattare automaticamente le impostazioni per fornire immagini ottimali. La funzione iA consente di eseguire l'analisi delle immagini sulle telecamere, anziché sul server. Di conseguenza, al server vengono inviate soltanto le immagini migliori, riducendo il volume dati locale e di rete, nonché quindi il costo complessivo del sistema.

Sviluppato congiuntamente con la National University of Singapore, il nuovo face server di Panasonic fornisce una capacità di elaborazione delle immagini in tempo reale che può arrivare fino a 20 telecamere per server e può eseguire scansioni e analisi, ad alta velocità, per un massimo di 30.000 volti registrati.

“Face Server cambia totalmente le regole del gioco in termini di precisione del rilevamento”, ha affermato Gerard Figols, Category Manager di Panasonic Security. “Non solo assicura oltre il 90% di accuratezza per i volti parzialmente coperti da occhiali da sole o maschere sanitarie, ma è in grado persino di riconoscere volti da fotografie scattate fino a 10 anni prima”.

La piattaforma viene già utilizzata in Giappone presso l'Aeroporto Haneda di Tokyo dove, al termine di tre anni di test sul campo, ha permesso di sostituire le operazioni di riconoscimento impronte digitali presso tutti i gate di ingresso con passaporto.



Correlati


Archivo news »


Prodotti

Nuova serie MBJ evo  con tecnologia A.B.L.A.

FRACARRO RADIOINDUSTRIE

Nuova serie MBJ evo con tecnologia A.B.L.A.

Una gamma di undici modelli da 1 a 4 ingressi, anche con taratura speciale, su misura...


HD TAB 900: wideband, ottico, Wi-Fi e HEVC/H.265

ROVER LABORATORIES

HD TAB 900: wideband, ottico, Wi-Fi e HEVC/H.265

Una nuova gamma di strumenti, adeguati alle soluzioni d’impianto più recenti e avanzate...


SCD2-32IF: nuova centrale dCSS programmabile IF-IF

FRACARRO RADIOINDUSTRIE

SCD2-32IF: nuova centrale dCSS programmabile IF-IF

Le soluzioni Fracarro per la distribuzione IF-IF comprendono oggi anche la nuova centrale...


Attivi e passivi, serie 6000

ELINT IARE

Attivi e passivi, serie 6000

Consentono di miscelare i segnali provenienti da due antenne UHF evitando interferenze su alcune frequenze. ...



APPROFONDIRE

La Sicurezza delle reti

La Sicurezza delle reti

La convergenza
è un argomento ormai
consolidato: non fa più
notizia nel nostro mercato. È già
accaduto. Ormai gli impianti custom
sono composti da un buon 50% di dispositivi
che dialogano con la rete. E’ quindi diventato
fondamentale assicurare un livello adeguato
di prestazioni anche in termini di sicurezza per
assicurare l’integrità dei vostri dati e di quelli dei
clienti.
Impedire accessi non autorizzati è un’azione
indispensabile e vitale per evitare di mettere in
condizione persone o strumenti di effettuare
operazioni in grado di nuocere ad un sistema.
Nessun utente dovrebbe poter accedere o
dedurre da un sistema informazioni che non
è autorizzato a conoscere. E si sa, una rete
offre diverse vulnerabilità sfruttabili da terzi
per intromettersi nel sistema ed intercettarne
i dati. La sicurezza di una rete deve essere una
garanzia, deve assicurare che la totalità dei
terminali funzioni in modo ottimale e venga
utilizzata solo da chi è autorizzato ad accedervi.
Per la custom installation AV domestica e
residenziale, sempre più votata all’utilizzo
dell’infrastruttura della rete LAN piuttosto che
alla connessione internet questo argomento
è quanto mai fondamentale per mantenere
credibilità, qualità del servizio e affidabilità
dell’intero sistema....


La predisposizione diventa Legge

La predisposizione diventa Legge

La legge 164/2014, di conversione del DL noto come Sblocca Italia, introduce significative novità per la predisposizione negli edifici degli impianti di...


BENESSERE & SALUTE