NEWS

Panasonic partner del seminario tecnico di Electronic's Time

Due tappe, il 20 aprile a Rende (CS) e il 21 aprile a Bari sul tema “Videosorveglianza alla vigilia del regolamento europeo”. Dedicato agli installatori specializzati tratterà anche i seguenti argomenti: Vantaggi della tecnologia 4K e dello smart coding, Telecamere bullet entry level ad alta qualità, Novità in materia di Privacy, adempimenti e sanzioni.


Massimo Grassi, Sales Engineer Panasonic Italia, spiegherà in un dettagliato intervento teorico e tecnico le opzioni a disposizione oggi in termini di tecnologie, con applicazioni pratiche sulle telecamere della gamma professionale Panasonic. Il seminario tecnico sarà infatti un’occasione per comprendere a fondo peculiarità e vantaggi dei vari sistemi, a partire dalle telecamere bullet entry level, per arrivare alle top di gamma con tecnologia True 4K.

Panasonic è infatti in grado di offrire agli operatori un ventaglio davvero completo di soluzioni e, grazie ad appuntamenti formativi di questo genere, i system integrator apprendono concretamente come possono supportare il cliente proponendo i progetti più adatti alle specifiche esigenze e ai rispettivi contesti.

Spiega Antonella Sciortino, Field Marketing Manager Panasonic Pro Camera Solution: “Contesti pratici e tecnici come questa giornata formativa organizzata con Electronic’s Time, che segue di pochi giorni il seminario di A.I.P.S. del 18 aprile, sono per noi fondamentali per entrare in contatto sempre più da vicino con gli installatori e comprendere grazie ai loro preziosi suggerimenti quali siano esattamente le richieste del mercato oggi. E’ stato proprio in occasione di uno di questi seminari, tra l’altro, che abbiamo avuto prova che le nostre bullet camera rappresentano il prodotto vincente per le PMI, grazie all’ottimo rapporto prezzo/prestazioni”.

Massimo Grassi parlerà anche di dettagli tecnici quali l’evoluzione dallo Smart Coding all’H.265 nelle telecamere di videosorveglianza, analizzandone peculiarità e vantaggi.
Si parlerà, infine, di videosorveglianza e privacy e degli importanti aggiornamenti normativi, degli adempimenti richiesti e delle sanzioni previste dal nuovo Regolamento Europeo, insieme al Security Analyst Aldo Agostini.

Di seguito i link per iscriversi gratuitamente ai due seminari:

Rende (CS) – 20 aprile h 15.

Bari (BA) – 21 aprile h 15.




Correlati


Archivo news »


Prodotti

La giunzione a caldo  a supporto dell’installatore

MARI srl

La giunzione a caldo a supporto dell’installatore

Oltre alla vendita di materiale ottico per la realizzazione di reti TV e Lan, Mari offre anche...


LexCom Home: il kit Essential

Schneider Electric

LexCom Home: il kit Essential

È stato pensato per l’installatore che chiede un QDSA completo di tutti gli accessori, conveniente e facile da montare. ...


Nuova gamma “ABFA..L – ABFA/C..L”  tutti con filtro LTE a bordo

LAEM Elettronica

Nuova gamma “ABFA..L – ABFA/C..L” tutti con filtro LTE a bordo

Gli amplificatori da interno autoalimentati vengono sostanzialmente impiegati come amplificatori di...


Attivi e passivi, serie 6000

ELINT IARE

Attivi e passivi, serie 6000

Consentono di miscelare i segnali provenienti da due antenne UHF evitando interferenze su alcune frequenze. ...



APPROFONDIRE

L’efficienza luminosa nei sistemi 3D

Il metodo più utilizzato nei sistemi video e nei display, in grado di offrire una visione tridimensionale della realtà riprodotta, è la stereoscopia. Ciò avviene attraverso la migliore percezione della profondità indotta dalla visione binoculare. Per realizzare questa sensazione, gli occhi devono essere raggiunti da due immagini diverse che rispecchino il diverso angolo di visione dell’oggetto inquadrato.
L’avvento dei sistemi di proiezione stereoscopica sul mercato Home Theater ha determinato grande interesse per la possibilità, finalmente concreta, di rivivere in ambito domestico l’esperienza entusiasmante, determinata dalla rivoluzione del cinema 3D.
Una svolta epocale vera e propria, della quale hanno finalmente beneficiato le sale cinematografiche, resa possibile sia dal notevole sviluppo delle tecniche di ripresa stereoscopiche che dall’avvento dei sistemi di proiezione digitale e delle tecniche di visualizzazione stereoscopica connesse. Tale sviluppo, possiamo dirlo, è finalmente giunto a maturazione e il risultato oggi è pienamente godibile, almeno in sala cinematografica. Non si può ancora affermare la stessa cosa per l’ambito domestico dove, nonostante i grandi progressi tecnologici, sia in ambito distributivo del segnale stereoscopico che in ambito degli schermi piatti, la resa finale e il coinvolgimento spaziale dello spettatore sono affetti da alcune problematiche, prima fra tutte le ridotte dimensioni dello schermo.
In quest’ambito la proiezione continua a godere di un vantaggio e di un appeal non trascurabile, specialmente per chi vuole fare della visione di film e video un esperienza coinvolgente e pretenda una riproduzione fedele dei contenuti.
...


Soluzioni d’impianto, anche con WDM

Soluzioni d’impianto, anche con WDM

La fibra ottica utilizzata negli impianti di distribuzione TV, terrestri e satellitari, mantiene tutti i vantaggi anche nelle configurazioni sat-multifeed, richiesti sia in ambito...


BENESSERE & SALUTE