PRODOTTI

    HD TAB 7 STC, nuove app: controllo remoto, riflettometro e channel logger

    Le nuove app, opzionali, consolidano il successo di questo innovativo strumento: grande display da 7”, spessore di soli 4 cm, corpo in alluminio e autonomia di 4 ore con batterie al litio.


    Volume: SITV_03_13 - Pagine: da 180 a 181

    Il grande vantaggio di possedere uno strumento, la cui architettura è basata su software, è evidente. Rover, i suoi analizzatori, li progetta in questa modalità da oltre 10 anni.
    Una modalità che ha conquistato l’industria globale di elettronica in misura crescente ed esponenziale. Per questo motivo, è corretto affermare che Rover è stata fra le prime al mondo ad intraprendere questa strada, ed ha maturato un’esperienza che consente di garantire ai suoi clienti un vantaggio competitivo. Ovviamente, uno strumento basato su software, è in grado di aumentare il proprio numero di funzioni, semplicemente installando nuove app, programmi in grado di svolgere un particolare compito. Per lo strumento HD TAB 7 STC, Rover ha rilasciato di recente nuove app, dedicate alle funzioni Riflettometro, Controllo remoto via Web e Channel Logger, che si aggiungono alle app Sat Expert e Analisi Mer per Portanti, già disponibili da tempo.



    APP: Controllo remoto via Web (new)

    L’analisi delle problematiche di ricezione di un impianto TV o SAT, spesso richiede al tecnico manutentore di recarsi più volte sul luogo dell’installazione, in quanto alcune condizioni di funzionamento si manifestano in particolari ore della giornata. La scheda LAN presente nell’HD TAB 7 STC permette la connessione dello strumento alla rete mediante la configurazione di un indirizzo IP. Dopo averlo configurato e connesso alla rete, digitando il relativo indirizzo IP in un browser di internet (come Explorer, Safari, ecc.) è possibile controllare e monitorare a distanza le principali funzioni dello strumento. La schermata sotto riportata rappresenta alcune delle funzioni disponibili: impostazione del canale/transponder di ricezione, misura dei parametri della qualità di ricezione, analisi dello spettro, analisi della risposta all’impulso (ECHI), ecc. La gestione remota dello strumento è disponibile tramite PC portatili, tablet o smartphone.



    APP: Riflettometro (new)


    Con questa funzione è possibile verificare il corretto adattamento di una rete di distribuzione TV-SAT a 75 ohm. Attraverso l’utilizzo di un generatore di rumore e di un connettore a ‘T’ è possibile verificare la presenza o meno di disadattamento. Se la distribuzione è perfettamente accoppiata lo strumento mostrerà, in modalità spettro, solo il rumore calibrato. Viceversa, se è presente un disadattamento provocato, ad esempio, da un cavo in corto circuito, tagliato o non terminato correttamente con un carico da 75 ohm, sullo spettro dello strumento si creerà un’onda stazionaria. Il menu di navigazione dello strumento, attraverso i due marker, permette di selezionare i due nulli ricavando nella parte inferiore sinistra del display, ad esempio la distanza esatta dell’interruzione del cavo.



    APP: Sat Expert

    Di particolare interesse è la nuova App Sat Expert. L’esempio della videata riguarda il puntamento di Hot Bird posizionato a 13°E. Sul display, in alto a sinistra, in corrispondenza della scritta ‘Plan’, compare il nome abbreviato del Satellite che si desidera puntare selezionato attraverso i piani di memoria dello Strumento, “HBIR13”. Nella parte inferiore del display compare l’indicazione ‘ASTRA19’ seguita da ‘> go west’. Questa indicazione informa l’installatore che al momento la parabola è orientata sul satellite ASTRA posizionato a 19° Est e che, se desidera puntarla sul satellite Hot Bird posizionato a 13° Est, deve muovere la parabola verso ovest. A puntamento compiuto, nella parte inferiore del display comparirà la scritta “HBIR13 FOUND!” Compatibilmente con il diametro dell’antenna utilizzata, muovendo la parabola in un range di ±10° rispetto al Satellite selezionato che si desidera puntare lo Strumento indica, di volta in volta, in modalità Spettro Full Sat Expert, su quale satellite siamo orientati.



    APP: Channel Logger (new)

    É una funzione necessaria per determinare quale parametro determina un malfunzionamento dell’impianto, che si manifesta solo occasionalmente. Permette di monitorare nel tempo alcuni parametri di un segnale digitale, sia in modalità TV che Sat.
    Nel caso di un segnale DVB-T, ad esempio, i parametri sono bBer, aBer, Errori, Potenza e Mer.
    I valori di questi parametri vengono visualizzati su un grafico per poter effettuare un’analisi immediata oppure salvati in un file e quindi esportati per successive elaborazioni, statistiche e grafiche. Ogni parametro appare a video con colori differenti per poterlo individuare più facilmente. È possibile determinare l’intervallo di tempo scegliendo fra 30 minuti, 3-6-12-24 ore, 3 giorni e una settimana.



    Correlati


    Prodotti

    LexCom Home: il kit Essential

    Schneider Electric

    LexCom Home: il kit Essential

    È stato pensato per l’installatore che chiede un QDSA completo di tutti gli accessori, conveniente e facile da montare. ...


    AOT-STC, terminale ottico da Appartamento. COR-STC, ricevitore ottico da Condominio

    ROVER LABORATORIES

    AOT-STC, terminale ottico da Appartamento. COR-STC, ricevitore ottico da Condominio

    Due ricevitori ottici che si differenziano per la presenza di un...


    HD TAB 900: wideband, ottico, Wi-Fi e HEVC/H.265

    ROVER LABORATORIES

    HD TAB 900: wideband, ottico, Wi-Fi e HEVC/H.265

    Una nuova gamma di strumenti, adeguati alle soluzioni d’impianto più recenti e avanzate...


    3DG-BP-IPOUT: modulo incapsulatore per gestire i segnali TV-SAT su reti IP

    FRACARRO RADIOINDUSTRIE

    3DG-BP-IPOUT: modulo incapsulatore per gestire i segnali TV-SAT su reti IP

    La distribuzione dei contenuti in contesti di hospitality di medie e grandi dimensione...



    APPROFONDIRE

    BENESSERE & SALUTE