PRODOTTI

AT-UHD-PRO3-1616M: HDBaseT, tratte da 70 e 100 metri

Una matrice 16x16, compatibile UltraHD-4K, capace di gestire due lunghezze di collegamento diverse. Disponibili anche 4 uscite HDMI, programmabili in modalità matrice o mirror. Controlli RS-232, IR e PoE per gli RX remoti.


Volume: SIAV_02_16 - Pagine: da 84 a 85

AT-UHD-PRO3-1616M è una matrice HDMI/HDBaseT di tipo dual-distance: ai 16 ingressi HDMI si aggiungono 16 uscite HDBaseT, le prime 8 capaci di gestire lunghezze di tratta fino a 100 metri mentre le restanti 8 supportano una lunghezza massima di 70 metri. La lunghezza del cablaggio, da realizzare con cavi Cat, varia anche in base alla versione utilizzata, a seconda che si tratti di Cat 5e/6 oppure Cat 6A/7; i dettagli sono disponibili nella pagina a fianco. Poter disporre di uscite appartenenti a due profili HDBaseT differenti (70 o 100 metri) significa accedere a benefici economici non indifferenti, grazie ad una configurazione d’impianto più razionale, evitando di sprecare risorse inutilizzate. Le 16 uscite HDBaseT dovranno essere collegate ad altrettanti ricevitori HDBaseT; i modelli compatibili sono due: AT-UHD-EX-100CE-RX (100 metri) e AT-UHD-EX-70C-RX (70 metri), entrambi capaci di gestire i segnali bidirezionali di controllo RS-232 e IR.
Questa matrice è compatibile con i segnali video UltraHD-4K @60Hz.
Sono disponibili anche 12 uscite audio analogiche, non bilanciate, 4 uscite HDMI, 16 IR IN e 16 IR OUT e la presa LAN per il controllo remoto TCP/IP, che completa la gamma dei controlli a disposizione e aumenta la flessibilità per gestire prodotti di terze parti oltre al ridurre i costi d’integrazione e il tempo necessario per completare il lavoro.
La matrice è predisposta per l’inserimento a rack, formato 2U, grazie alle alette fornite nella confezione. Il pannello posteriore comprende anche l’interruttore di accensione e la presa di alimentazione C14 (comunemente chiamata anche VDE).



Pensate per l’integrazione

Questa matrice, progettata per la distribuzione multi-room in ambienti residenziali e commerciali, fornisce prestazioni specifiche per l’integrazione dei sistemi.
Ad esempio: il supporto dei segnali video UltaHD-4K a 60 Hz, con sotto-campionamento colore 4:2:0 a 8 bit, il transito dei segnali 3D e il profilo HDCP 2.2 per la protezione dei contenuti pay. L’alimentazione PoE dedicata ai ricevitori HDBaseT soddisfa lo standard industriale IEEE 802.3af. Per quanto riguarda l’audio, invece, è disponibile il de-embedding su 12 uscite di linea (connettori a pressione di tipo Captive Screw) con le regolazioni di volume, mute ed equalizzazione su 5 bande. I segnali audio digitali supportati si estendono fino a 192 kHz/24 bit. Nel caso dei ricevitori HDBaseT, ad esempio, non è necessaria una presa di alimentazione a 220V a.c., elemento importante durante l’installazione di un sistema.



Le uscite HDMI

Oltre ai 16 connettori RJ-45 ai quali verranno collegati i ricevitori HDBaseT installati vicino ai monitor/proiettori dell’impianto, sono disponibili anche 4 uscite HDMI. Si prestano ad un utilizzo multifunzione. Ad esempio, possono essere programmate per replicare (funzione mirror) 4 uscite a scelta fra le 16 disponibili e inviare, ad esempio, la parte audio del segnale ad un amplificatore home theater; in modalità matrice, invece, si utilizzano come uscite aggiuntive. Infine, il pannello frontale che comprende i comandi locali necessari a impostare la matrice e un display a matrice di punti utilizzato per guidare l’utente durante le relative operazioni.



Correlati


Prodotti

MKB5/4: Miscelatore-Combinatore per LA7

LAEM Elettronica

MKB5/4: Miscelatore-Combinatore per LA7

Lo spostamento sul canale 25 UHF (in alcune zone) dell’emittente La7 comporta la necessità di traslare in banda IV...


Serie WL: fino a 5,8 GHz elevate prestazioni, bassa attenuazione

CAVEL

Serie WL: fino a 5,8 GHz elevate prestazioni, bassa attenuazione

I coassiali serie WL con impedenza a 50 Ohm sono cavi a larga banda molto flessibili. Rispetto ai...


Zamel exta free: domotica semplificata

ELCART

Zamel exta free: domotica semplificata

Una gamma di prodotti pensati per aggiungere all’impianto elettrico esistente il comando wireless di punti luce...


Attivi e passivi, serie 6000

ELINT IARE

Attivi e passivi, serie 6000

Consentono di miscelare i segnali provenienti da due antenne UHF evitando interferenze su alcune frequenze. ...



APPROFONDIRE

BENESSERE & SALUTE